Doppia vittoria in casa Football Five

Fine settimana da incorniciare quello della Football Five che porta a casa una doppia vittoria, quella della juniores venerdì scorso per 10- 2 contro il Thuriae e quella di sabato  dei ragazzi di mister Basile con le Aquile Molfetta.

 Una prova convincente quella dei ragazzi di mister Basile, al cospetto del Molfetta, quarta forza del campionato. Sulla panchina ospite l’esordio di Nicolò Cirillo. Ma contro questo Locorotondo, sarebbe stato difficile per chiunque. Una partita praticamente perfetta, per l’approccio, per il ritmo, per la concretezza, per il gioco, per la gestione, insomma per tutto. In più di una occasione i giocatori hanno strappato applausi al pubblico. Da registrare anche l’esordio in C1 dello juniores Guglielmo Basile, alla sua prima convocazione con la squadra maggiore. Gli ospiti partono con Di Bitonto, Di Benedetto, Bonvino, Mongelli, Di Scisciolo. I locali con Gelsomino, Lisi, Digiuseppe, Solidoro e Pelentir. Il risultato si sblocca al 10′ con un diagonale potente e preciso di Pelentir. Al 17′ un gran bel gol di Lacarbonara regala il raddoppio. Al 20′ corner di Solidoro, destro al volo di Martellotta e correzione sul secondo palo di Manzali. All’intervallo si va sul 3-0. La ripresa si apre con una opportunità per DI Benedetto che calcia fuori. Al 9′ dribbling secco e gol di Manzali. Al 14′ l’arbitro assegna un rigore per fallo su Lacatena, Pelentir trasforma. Passano due minuti e Pelentir firma la tripletta personale con un tiro preciso dalla metà campo (6-0). Mugeo chiude una azione personale con un diagonale di poco a lato (17′). Con gli ospiti che giocano la carta del portiere di movimento, Martellotta si invola e conclude in rete (7-0). Al 23′ capitan Mongelli, prova a scuotere i suoi, l’azione personale frutterà il gol della bandiera. Ma la partita è già in archivio.

Ma in casa Football Five si registra un’altra vittoria, quella della Juniores che con il Thuriae che vince in casa venerdì pomeriggio per 10-2.

“Una partita tatticamente perfetta, un pressing a tutto campo sin dal primo minuto.- commenta mister Giacovazzo-  Abbiamo fatto capire da subito le nostre intenzioni agli avversari. Volevamo ed abbiamo ottenuto i tre punti. Il primo gol è arrivato dopo appena tre minuti”.

La partita ha vissuto fasi di gioco anche dure, in cui l’arbitro ha preferito lasciar giocare. Ma è stato proprio in questa fase che i ragazzi “terribili” di mister Giacovazzo, hanno messo la tecnica e la caparbietà per raggiungere l’obiettivo prefissato. Il primo tempo si è chiuso sul 3-0. Nella ripresa i rossoblu hanno aumentato la velocità, hanno macinato gioco e le reti si sono succedute fino al 10-2 finale, in cui Albanese e compagni si sono concessi solo un paio di sbavature difensive. Gli autori dei gol sono stati Maggi che ha firmato una tripletta, poi un gol a testa lo hanno realizzato Ammendola, Micoli, Albanese e Lasorte. Una tripletta l’ha realizzata anche Gugliemo Basile (classe 1999) che è stato “premiato” con la convocazione in prima squadra per la partita con il Molfetta: “Ho cercato di mettere in pratica i consigli del mister- commenta Basile-  e di curare l’approccio alla partita. Il vantaggio iniziale ci ha aiutato moralmente perchè ci ha consentito di giocare con meno ansia e pressione. Cerco di impegnarmi sempre al massimo durante ogni allenamento e di trasformarli in ottime prestazioni in partita. Sono felice della mia prestazione e felicissimo della prima convocazione in prima squadra da parte di mister Basile. La mia è una continua ricerca di obiettivi personali e soprattutto di squadra”.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.