Hotel Palace. Il giudice conferma la demolizione. Pene ridotte agli imputati

/ Autore:

Cronaca


L’hotel costruito nei pressi del cimitero di Martina Franca sarà demolito. Almeno, a giudicare dalla sentenza di appello che ha confermato quella di primo grado. Il giudice ha però ridotto le pene degli imputati, per la costruzione di quel manufatto che, a tutti gli effetti, non poteva essere eretto. La notizia è stata riportata dalla Gazzetta del Mezzogiorno di oggi.

A Ernesto Spezio, difeso da Gaetano Vitale, la pena è stata ridotta a 2 anni e 3 mesi, la stessa per Simone Ceppaglia, allora tecnico del Comune di Martina Franca. Martino Vinci, direttore dei lavori, difeso da Ottavio Martucci, è stato condannato a 1 anno e 10 mesi. Un anno e 3 mesi per Antonio Rosato, amministratore di fatto della società proprietaria della struttura.

L’inchiesta, portata avanti dalla Polizia di Martina Franca, fece scattare i sigilli nel 2010 all’hotel di sette piani, che era però stato registrato come una struttura per “civili abitazioni” (qui la notizia del sequestro).

 


commenti

E tu cosa ne pensi?