Ceglie Messapica: Polemiche social per la gestione rifiuti ingombranti

/ Autore:

Ambiente, Società



 Polemica sul ritiro rifiuti ingombranti a Ceglie Messapica. La vicenda nata da un post dell’ex assessore all’ambiente Daniele Gioia, ha riempito subito social e blog cegliesi. L’ex assessore infatti in un suo video pubblicato sull apropria pagina Facebook, contesta all’amministrazione comunale e quindi, all’attuale assessore Antonello Laveneziana i ritardi per il ritiro dei rifiuti ingombranti. Daniele Gioia nel suo intervento sottolinea come le tempistiche, con lui come assessore, fossero molto più rapide, tra i 7 massimo 10 giorni per il ritiro degli ingombrati con la ditta convenzionata con il comune messapico. Sempre Gioia fa notare che ad oggi per un ritiro di un rifiuto ingombrate, televisori vecchi, frigoriferi ecc, le tempistiche si siano allungate ad oltre un mese, contestando l’operato dell’assessorato, che a sua detta, “equivale ad un grave disservizio per la comunità messapica“. Non si è fatta attendere la risposta dell’attuale assessore Laveneziana che ha dichiarato: “Ogni settimana si effettuano ritiri di rifiuti ingombranti. Siamo sempre molto attenti alle esigenze della comunità cegliese. In accordo con la ditta cerchiamo di andare anche oltre agli accordi di una presa a settimana. Purtroppo se ci sono costantemente gli incivili in azione, altro fenomeno che cerchiamo da sempre di combattere e con ottimi risultati anche, non è colpa dell’amministrazione“.

commenti

E tu cosa ne pensi?