La speranza a “Sinfonie poetiche e letterarie”. A settembre la III edizione

“La speranza” protagonista a #Sinfonie2017. Parte il percorso verso la terza edizione della manifestazione letteraria in programma dall’1 al 3 settembre 2017. Iscrizioni entro il 15 luglio prossimo:

Parte ufficialmente il percorso di idee che porterà alla terza edizione di ‘Sinfonie poetiche e letterarie’, manifestazione organizzata dall’associazione Riflessi d’arte che si svilupperà, nell’edizione 2017, dall’1 al 3 settembre prossimo. Sinonimo di cultura e arte, ‘Sinfonie’ torna dopo il successo della scorsa edizione andata in scena nella splendida cornice della ‘Rotonda beat’ di Villa Garibaldi e alla quale hanno partecipato quasi 100 poeti provenienti da Italia ed estero e che ha laureato vincitori, nelle tre categorie, Raffaele Messinese di Catania, Claudia Piccinno di Castelmaggiore (Bo) e Anna Russo di Monopoli oltre al premio speciale per la poesia in lingua straniera (Inaçio Sambissa dall’Angola) e per la poesia in vernacolo (Rosa Maria Vinci di Martina Franca).

LE NOVITA’ DELLA TERZA EDIZIONE. Per #Sinfonie2017 le categorie in concorso salgono a cinque: racconto, poesia a tema libero, poesia a tema scelto, poesia in lingua straniera e poesia in vernacolo, tutte basate sul tema scelto per il 2017 ovvero “La speranza che riponiamo nel domani”. I versi ai quali i partecipanti dovranno ispirarsi con i propri componimenti sono quelli del poeta libanese Khalil Gibran: “Nulla impedirà al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte più buia. Perché oltre la nera cortina della notte c’è un’alba che ci aspetta”. Il termine ultimo per l’invio delle opere è fissato al 15 luglio 2017. Successivamente sarà compito della giuria decretare i vincitori di ciascuna sezione, che verranno premiati nella serata del 2 settembre 2017.

IL FESTIVAL DEGLI AUTORI. ‘Sinfonie’ ha ospitato nella scorsa edizione importanti nomi di autori nazionali quali Antonio Fusco, vincitore nel 2016 del Premio Nebbia Gialla, Gabriella Genisi, Susanna Schimperna, Francesca Fornario e la travolgente Catena Fiorello. Anche per l’edizione 2017 tante le sorprese in programma così come numerosi saranno gli scrittori che presenteranno i loro ultimi romanzi. Sui nomi, però, vige ancora il massimo riserbo da parte dell’organizzazione.

LA SPERANZA PER BILANCIARE IL PESSIMISMO. Sul tema 2017 è il presidente di Riflessi d’Arte Vita D’Amico a dire la propria, come sunto del lavoro di tutto il direttivo associativo: “Insieme al direttivo di Riflessi d’Arte si è cercato di contrastare il dilagare del pessimismo e della rassegnazione che spesso attanaglia la nostra società e che non permette la crescita. Abbiamo pensato invece di porre l’accento sulla possibilità di riscatto, sulla convinzione che i desideri si realizzano anche quando non sembra esserci alcuna possibilità. Vogliamo, ancora una volta, dare importanza alla forza delle emozioni a discapito della ragione che spesso ricopre un ruolo essenzialmente critico e negativo”.

L’invito, quindi, è rivolto a tutti gli artisti e agli appassionati di letteratura. Partecipare a #Sinfonie2017 significa condividere un percorso comune che punta a creare occasioni di cultura nel territorio martinese e far crescere una manifestazione che con gli anni si sta ritagliando il proprio spazio nel panorama letterario nazionale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.