Commercio, rinnovate le cariche del comitato di Viale della Libertà

/ Autore:

Economia



Dopo l’apertura del comitato di Corso Messapia, a Martina Franca rinnovate le cariche del direttivo del Comitato commercianti Viale della Libertà, che raccoglie 58 attività di tutta la zona in questione:

Cambio della guardia nel direttivo del Comitato di Viale della Libertà, galleria commerciale all’aperto di Martina Franca che ormai da quattro anni raggruppa numerose attività della rinomata strada dello shopping cittadino e si impegna non solo nello sviluppo di nuovi contenitori di attività che possano allietare i numerosi visitatori ma anche nella collaborazione continua con la pubblica amministrazione, volta a creare i presupposti per una crescita del quartiere unita ad attività sociali che ne preservino l’ordine a la pulizia.

Lo scorso 8 maggio i membri del comitato, attualmente composto da ben 58 attività commerciali, riuniti in assemblea hanno rinnovato le cariche del direttivo. Sono stati eletti all’unanimità i seguenti consiglieri: Claudio Pastore, presidente, Angelo Mongelli, vice-presidente, Pino Fumarola, Roberto Putignano e Domenico Soleti consiglieri.

Il nuovo direttivo ringrazia per l’impegno e la dedizione i componenti del precedente organo decisionale e punta a nuovi traguardi, come sottolineato dal presidente Claudio Pastore: “L’interscambio delle cariche associative ha il solo scopo di condividere e suddividere l’impegno profuso per creare occasioni di ritrovo e svago lungo la nostra rinomata strada dello shopping. Le cariche, utili ad assegnare ruoli effettivi, nella realtà si tramutano in un gioco di squadra che negli ultimi quattro anni ha portato numerosi risultati tra i quali eventi, impegno sociale e collaborazione con le istituzioni comunali nell’interesse non solo delle attività ma di tutta la cittadinanza”. I prossimi obiettivi del comitato partono da una prima iniziativa: “La prima iniziativa condivisa con i colleghi commercianti è programmata per domenica 28 maggio: “Shopping in Libertà” ritornerà con un’apertura straordinaria programmata dalle 18 alle 21. Sono già in cantiere altre iniziative che, come sempre, hanno come filo conduttore quello di valorizzate il tessuto produttivo e il quartiere, accogliendo al meglio i nostri clienti che ci raggiungono non solo da Martina ma anche da tutte le città del territorio”.

 


commenti

E tu cosa ne pensi?