Discarica abusiva, il Commissario risponde a VDIN: “L’area è di pertinenza della Provincia”

/ Autore:

Ambiente


Dopo il nostro articolo di stamattina “Rifiuti. Il problema non sono le tasse, sono le persone” (clicca QUI per leggerlo), l’Ufficio stampa del Commissario Straordinario di Martina Franca ha diramato una nota di risposta con alcune precisazioni:

Con riferimento all’articolo pubblicato in data odierna su valleditrianews.it, titolato “Rifiuti. Il problema non sono le tasse, sono le persone”, si precisa quanto segue.

L’area sulla quale viene segnalata la presenza di rifiuti, non rientra negli elenchi delle strade comunali extraurbane del comune di Martina Franca, approvati con delibere di C.C. n. 31 del 28.03.1995 e n. 35 del 28.03.1996, bensì risulta strada provinciale denominata ex SS. 172.

L’Ufficio Ambiente del Comune si è già occupato della problematica segnalata; infatti, nei primi giorni del mese di marzo u.s., la Monteco ha effettuato interventi di rimozione dei rifiuti assimilabili agli urbani (ingombranti, RAEE) non potendo, l’Amministrazione comunale, farsi carico dell’onere economico per le attività di avvio a recupero e smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non, abbandonati in aree non di propria competenza.

Il Comune ha, altresì, provveduto a segnalare la problematica all’ente proprietario della strada e agli altri organismi competenti. Si precisa, infine, che ai sensi del Decreto legislativo n. 152 del 2006, recante “Norme in materia ambientale”, spetta a colui che abbandona e deposita in maniera incontrollata i rifiuti, in solido con il proprietario e con i titolari di diritti reali e personali di godimento dell’area, procedere alla rimozione, all’avvio a recupero, allo smaltimento e al ripristino dello stato dei luoghi

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?