Giunta Ancona bis. Coletta vicesindaco e possibilità per un tecnico. Forse la Barbanente

/ Autore:

Politica



Stefano Coletta potrebbe diventare vicesindaco e mantenere la delega all’ambiente e in giunta potrebbe entrare un tecnico, ma non si sa chi e con quale delega. Secondo alcuni potrebbe essere il momento di Angela Barbanente, già assessore regionale all’Assetto del Territorio ai tempi di Vendola, che potrebbe guidare l’urbanistica di Martina Franca con il nuovo PUG. Ed è una scelta che permetterebbe al territorio di avere a disposizione l’esperienza di chi conosce il territorio e gli strumenti a disposizione, oltre ad avere una sensibilità come poche. La Barbanente, all’epoca del suo assessorato, ha seguito da vicino le vicende di Martina Franca. Ma da Palazzo Ducale, al momento, solo rumors, che vorrebbero la delega tecnica (non si sa quale, ripetiamo) a qualcuno in quota a chi ha silenziosamente appoggiato Ancona (e all’ultimo non si è presentato alle elezioni).

La delega di vicesindaco a Coletta sembra cosa scontata, considerando il fortissimo consenso, e Pasquale Lasorsa, che l’ha avuta dal 2012 al 2016, rimarrebbe nei banchi del Consiglio. Al sindaco  piacerebbe avere un Consiglio “tosto”, del quale dovrebbe far parte anche Scialpi, se non fosse che il già assessore alle Attività Culturali vorrebbe riprendere da dove aveva lasciato.

Nulla di certo, se non quanto dichiarato dal sindaco, secondo il quale la nuova giunta sarà espressione della maggioranza più del 2012. Dei partiti la responsabilità. E sul tecnico non c’è accordo, perchè ancora manca la chiarezza, evidentemente. Se ci dovesse essere al Pd toccherebbero tre assessorati, uno a SiAmo Martina e uno a Martina Visione Comune, a patto che le deleghe e il numero degli assessori rimangano lo stesso di cinque anni fa.


commenti

E tu cosa ne pensi?