Ceglie Messapica: Il sindaco Caroli rassicura: “Ceglie avrà il Pug”

/ Autore:

Società



Il sindaco di Ceglie Messapica, Luigi Caroli ha risposto nel corso di una conferenza stampa all’attestazione di non compatibilità del Pug arrivata negli scorsi giorni dalla Regione Puglia e alle conseguenti voci che parlavano di bocciatura del nuovo piano urbanistico generale. “Ceglie Messapica avrà il nuovo Pug in autunno“, ha commentato il primo cittadino di Ceglie Messapica. “La non compatibilità arrivata dalla Regione non è una bocciatura ma un passaggio dell’iter che poterà alla conferenza dei servizi e quindi all’approvazione finale“. Lo stesso sindaco non ha lesinato qualche frecciatina alla richieste di dimissioni: “Basito dalle critiche ma ribadisco che Ceglie Messapica avrà il suo Pug a breve e le critiche non portano a nulla se non a dare una immagine pessima della città. L’iter del Pug è un iter chiaro e non può essere oggetto di strumentalizzazioni“. Alla conferenza stampa hanno preso parte anche l’assessore ai lavori pubblici del comune messapico, Nicola Ricci, il progettista Claudio Conversano ed il responsabile di area Nicola Lopez. Quest’ultimo nel corso della conferenza ha ribadito che il progetto sta seguendo l’evoluzione dell’iter illustrata in una conferenza stampa presso il Castello di Ceglie Messapica tempo fa e che il Pug cegliese è conforme al piano paesaggistico territoriale regionale della Puglia. Il progettista Claudio Conversano: “Tra i Pug fatti in Puglia a nessuno è stata attribuita subito la compatibilità, è la prassi” – dichiara. “L’iter continuerà senza problemi e l’Amministrazione comunale in conferenza dei servizi rappresenterà le motivazioni spiegando il perché di determinate evoluzioni nel territorio. Quindi non si può assolutamente dire che la Regione ha bocciato il Pug, ma di un passaggio che l’iter prevede“.  Anche l’assessore Nicola Ricci ha ribadito che il passaggio della Regione era un passaggio dovuto e che l’Amministrazione comunale lavorerà fin da subito per rispondere ai quesiti posti dalla Regione Puglia per consegnare alla città il Pug nei tempi stabiliti.


commenti

E tu cosa ne pensi?