Approvato il programma “ANDAR PER TRULLI d’Estate”. Patrocinio gratuito per tutti gli organizzatori, ma finanziamenti rimandati a data da destinarsi

/ Autore:

Società



Dopo un po’ di polemiche è stata finalmente pubblicata la delibera di Giunta che approva il programma di eventi estivi denominato “ANDAR PER TRULLI d’Estate – Alberobello 2017“. Ritardo che il sindaco Longo e la sua Giunta attribuiscono agli impegni elettorali. D’altro canto, ciò che gli si contestata, è la poca lungimiranza nella programmazione, come dire “si sapeva che c’erano le elezioni” per cui ci si poteva organizzare per tempo.

Si è deciso quindi, forse anche per la fretta di dover chiudere il prima possibile (siamo a fine luglio ndr) di accettare tutte le richieste di patrocinio gratuite pervenute al Comune, senza però poter distribuire e contabilizzare alcun tipo di finanziamento o contributo economico per l’organizzazione degli eventi. Si legge nell’atto della giunta che si delibera per “SUBORDINARE il finanziamento delle iniziative a successivo atto deliberativo di indirizzo dell’A.C., da portarsi ad esecuzione da parte dei Responsabili dei SERVIZI, secondo gli stanziamenti e i vincoli di bilancio. – e ancora – di “RINVIARE AD ULTERIORE atto l’eventuale definizione del compenso spettante o del contributo da assegnare agli organizzatori per la realizzazione delle singole iniziative, nel rispetto del calendario dettagliato nelle conferenze di servizi convocate dall’Assessore al Turismo con nota prot.n.12397 del 11/07/2017(tenutasi in data 11 luglio c.a.) a cura dei Responsabili dei Servizi Turistico, Culturale, Sportivo, Economico-Finanziario, Polizia Municipale / Vigilanza, Urbanistica e Lavori Pubblici, Servizi Demografici e Suap in attuazione degli indirizzi che l’A.C. adotterà su proposte dei medesimi (ai fini della successiva assunzione dei necessari atti gestionali);“.

Nella delibera si legge: “CONSIDERATO che l’Amministrazione Comunale in continuità con gli scorsi anni intende: offrire alle migliaia di turisti ospiti della città l’opportunità di trascorrere un soggiorno piacevole e ricco di iniziative di elevato valore artistico-culturale; incrementare e destagionalizzare la presenza di turisti nel territorio, nella consapevolezza che tale politica di promozione abbia notevole importanza per l’incremento economico-produttivo locale; coinvolgere tutte le realtà del tessuto socio-economico alberobellese che hanno già inteso e che intendono partecipare e collaborare alla crescita ed alla organizzazione dei settori interessati dall’Amministrazione Comunale, dando vita ad un colloquio proficuo, continuativo e duraturo con gli esperti del settore turistico-commerciale nonché con le varie realtà associative tramite la creazione di numerosi tavoli di Co-Progettazione (sperimentati strumenti di iniziativa responsabile alla vita cittadina, nella sua espressione più alta e partecipativa)”.


commenti

E tu cosa ne pensi?