Confindustria Martina Franca, Martino Filomena nuovo consigliere delegato

/ Autore:

Economia


Martino Filomena, amministratore unico di Spafil Srl, è il nuovo consigliere delegato di zona della delegazione Confindustria di Martina Franca. E’ stato designato nel corso di un’assemblea a cui ha preso parte anche Bruno Maggi, neo assessore alle attività produttive del Comune di Martina, in una prospettiva di reciproca collaborazione:

Una partecipata assemblea ha accolto ieri la designazione dell’ing. Martino Filomena, amministratore unico di Spafil Srl, quale nuovo consigliere delegato di zona della delegazione Confindustria di Martina Franca.

A introdurre i lavori è stato Giuseppe Ancona, consigliere uscente, il quale ha tracciato le peculiari tappe della delegazione degli ultimi anni, ripercorrendo le tematiche più urgenti che hanno riguardato e ancora riguardano, per diversi aspetti, le imprese del territorio.

Eletto all’unanimità, Filomena ha ringraziato gli imprenditori presenti per la fiducia tributatagli ribadendo, ai fini del raggiungimento degli obiettivi fondamentali di crescita e coesione, la necessità di un lavoro di squadra convinto e partecipe.

Quindi, richiamando in tal senso una specifica norma prevista dallo Statuto, ha manifestato l’intenzione di far insediare, a breve, un consiglio delegato di zona, composto di diritto da imprenditori facenti parte del Consiglio Generale di Confindustria e da altri, aggiuntivi, espressione dei vari settori esistenti sul territorio.

Filomena è poi tornato a esprimere l’importanza della conoscenza reciproca dei vari insediamenti produttivi riaffermando la volontà di visitare, di volta in volta, le aziende che fanno parte della delegazione.

Con l’occasione è stato invitato a partecipare ai lavori il neo assessore alle Attività Produttive di Martina Franca, Bruno Maggi, il quale ha illustrato ai presenti i principali punti programmatici dell’amministrazione comunale riguardanti l’imprenditoria martinese ed ha confermato – oltre alla volontà, condivisa da tutti, di incentivare le politiche della formazione – l’intenzione di istituire i cosiddetti Stati Generali dell’Economia per affrontare –assieme alle principali espressioni del territorio, in primis Confindustria – le tematiche più urgenti inerenti lo sviluppo del territorio.

 

Il neo consigliere delegato ha ricordato, in tal senso, la proposta più volte avanzata, proprio da Confindustria, di istituire l’Osservatorio dell’Economia e Finanza, organismo in linea con gli obiettivi perseguiti dalla locale amministrazione, assicurando all’assessore Maggi una fattiva e propositiva collaborazione da parte del sistema imprenditoriale rappresentato dalla delegazione.

L’assemblea si è conclusa con un aggiornamento ad una prossima riunione in cui si procederà all’insediamento del consiglio delegato di zona.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?