Locorotondo accoglie il nuovo parroco Don Adrinano

Tantissimi i fedeli che ieri sera, martedì 5 settembre, si sono radunati in preghiera per accogliere il nuovo parroco della Chiesa Madre di Locorotondo: Don Adriano Miglietta.

Con una scritta all’ingresso della chiesa che recitava una frase di San Francesco d’Assisi  “Se io incontrassi un sacerdote ed un angelo saluterei prima il sacerdote e poi l’angelo, Benvenuto Don Adriano” la  comunità  locorotondese ha accolto il nuovo  Parroco della parrocchia di San Giorgio Martire e Vicario Foraneo di Locorotondo succeduto all’amato Don Franco Pellegrino.

Una chiesa gremita da  fedeli, famiglie, giovani, anziani, bambini, ammalati, aderenti di associazioni, confraternite, gruppi e movimenti ecclesiali,  Amministratori della città  hanno voluto ieri sera testimoniare l’arrivo di Don Adriano.

Durante Messa di inizio ministero pastorale di Don Adriano presieduta anche da  S.E. Rev. Mons. Domenico Caliandro, Pastore della Chiesa diocesana di Brindisi-Ostuni il nuovo parroco ha tenuto una omelia che lasciato i presenti  incantanti.

Anche il primo cittadino, Tommaso Scatigna presente alla funzione,  ha voluto commentare l’insediamento di Don Adriano Miglietta “Stasera, in chiesa – ha commentato Scatigna- il Sindaco non ha indossato la fascia volutamente per lanciare un messaggio chiaro. Il benvenuto della comunità a Don Adriano, nostro nuovo arciprete, affinché i ruoli istituzionali non rappresentino barriere! Auguri di buon lavoro Don Adriano, affinché ci accompagni in un percorso di fede e di crescita, con le tue doti straordinarie di pastore, delle quali stasera ci hai già dato uno strepitoso assaggio, oltre che di ogni bene! Benvenuto a Locorotondo!”

Intanto, lunedì 4 settembre, la comunità locorotondese è andata a fare vista a  Don Franco Pellegrino nella cerimonia di insediamento a Carovigno, nella Parrocchia di Maria SS. Assunta.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.