Locorotondo: il Pd ritorna sulla diffida del Prefetto invitando i cittadini a informarsi

/ Autore:

Politica


Pubblichiamo una nota diramata dal Circolo del Pd di Locorotondo riguardante la diffida da parte del Prefetto al nostro Comune per la mancata presentazione dei risultati della gestione relativa all’esercizio finanziario del 2016.

Ogni comune, come cita la norma dell’art. 227 del 18 agosto del 2000, è tenuto a dare entro il 30 aprile di ogni anno, dimostrazione dei risultati della gestione relativa all’esercizio finanziario dell’anno precedente mediante il rendiconto della stessa, composto dal bilancio, dal conto economico e dallo stato patrimoniale e che in caso di mancanza di approvazione entro il termine fissato prevede il commissariamento e lo scioglimento del consiglio comunale stesso
Come sollecitato dal Prefetto, il 18 Settembre alle ore 08.30 si svolgerà il Consiglio Comunale convocato per approvare il bilancio 2016. Trattandosi di un tema delicato, invitiamo tutti i cittadini ad approfondire la vicenda, che pur essendo un atto dovuto, riguarda i conti del Comune e quindi le tasche di tutti i residenti. E’ importante comprendere cosa sia successo e perchè non si siano compiute correttamente le prescrizioni richieste dalla legge.
I Consiglieri comunali di opposizione sono a disposizione per illustrare ai cittadini le modalità e le cause per le quali il Consiglio Comunale tutto è stato richiamato alle proprie responsabilità e quindi approfondire le motivazioni che li vedono contrari.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?