Ruba 20 euro da San Domenico. Prontamente rintracciato e denunciato dai Carabinieri

Venti euro. A tanto ammonta la refurtiva in spiccioli sottratta dalla cassetta delle offerte di San Domenico. Il giovane denunciato, sarebbe stato prontamente rintracciato grazie ad una tempestiva attività di indagine dei militari di Martina Franca, che ci inviano il seguente comunicato:

A conclusione di tempestiva attività d’indagine, i Carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno denunciato in stato di libertà un 28enne di nazionalità afgana dimorante nella città del festival.

Grazie a una rapida ricostruzione, esperita attraverso l’acquisizioni di immagini riprese da impianti di videosorveglianza e testimonianze, i militari dell’Aliquota  Operativa hanno individuato il 28enne quale autore di un tentativo di furto posto in essere, alcuni giorni fa, all’interno della Basilica di San Martino e di un furto consumato presso la Chiesa di San Domenico a breve distanza di tempo l’uno dall’altro.

Il malfattore, probabilmente disturbato dalla presenza di alcune persone, non era riuscito a compiere il furto presso la Basilica, decidendo perciò di cambiare obiettivo recandosi presso la Chiesa di San Domenico dove, con un arnese da scasso, dopo aver forzato un porta offerte, si impossessava di circa 20,00 euro. Le immediate, ricerche ad opera dei Carabinieri, consentivano in breve tempo di rintracciare il soggetto che, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso dell’attrezzo utilizzato per forzare il porta offerte nonché dei soldi asportati. Per tali motivi l’uomo è stato denunciato per tentato furto, per furto aggravato e per possesso di chiavi e grimaldelli. L’attrezzo rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, mentre la refurtiva prontamente restituita al parroco.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.