Giochi per bambini contraffatti. Sequestrati 78.000 articoli in due attività commerciali a Martina Franca

/ Autore:

Cronaca, Economia



Giochi per bambini senza licenza venduti in due attività commerciali, acquistate da grossisti che vendono in tutta Italia. 78.000 articoli sequestrati, per un valore di 275mila euro.
Militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Taranto e della Compagnia di Martina Franca, all’esito di un’attività di controllo finalizzata al contrasto dei traffici illeciti, hanno individuato due attività commerciali, entrambe con sede a Martina Franca (TA), presso le quali sono stati rinvenuti 78.000 articoli tra opuscoli, album da disegno e “buste sorpresa” riportanti personaggi di fumetti o di cartoni animati (Masha e Orso, Frozen, Minions, Batman, Winx Club, Pokemon) privi di licenza o autorizzazione da parte dei soggetti titolari di copyright. A seguito dell’esame della contabilità delle due società è stato accertato che le medesime hanno acquistato da grossisti complessivi 333 mila pezzi delle specie suindicate, parte dei quali sono risultati essere già stati venduti a diverse aziende aventi sede sul territorio nazionale. Il valore commerciale della merce sottoposta a sequestro ammonta a 275 mila euro. I rappresentanti legali delle due società sono stati denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria per i reati di commercio di prodotti con segni falsi (art. 474 C.P.) e ricettazione (art. 648 C.P.). Nel merito, sono in corso ulteriori attività di polizia giudiziaria finalizzate a ricostruire l’intera filiera di produzione ed individuare ulteriori responsabili. L’attività eseguita della Guardia di Finanza si colloca nell’ambito della missione Istituzionale del Corpo, finalizzata alla tutela del mercato dei beni e dei servizi, nonché al contrasto di tutte le condotte illecite connesse alla contraffazione.

commenti

E tu cosa ne pensi?