Infopoint Martina Franca, arrivano nuovi finanziamenti: ampliati gli orari di apertura

/ Autore:

Società



L’Info-Point di Martina Franca, aderente alla Rete Regionale dell’Agenzia PugliaPromozione, a distanza di due mesi, ottiene il secondo contributo per l’implementazione degli orari di apertura. Lo fa sapere la segreteria del sindaco di Martina Franca:

Il Comune di Martina Franca si è aggiudicato, infatti, un nuovo finanziamento per la “Qualificazione e potenziamento del sistema dell’accoglienza”, promosso dalla Regione Puglia, nell’ambito del Piano strategico per il turismo Puglia365 (Finanziamento POR Puglia, FESR-FSE2014-2020).

Grazie al finanziamento relativo al Periodo A ottenuto ad agosto, il Comune ha potuto garantire l’apertura dell’Info-Point ad orario continuato dalle ore 9,00 alle ore 23,00. Con questo nuovo contributo (finanziamento relativo al periodo B, ovvero ottobre-gennaio) sarà possibile prevedere l’apertura dell’ufficio dedicato all’accoglienza e informazioni turistiche dalle ore 8,00 alle ore 21,00 (orario continuato) nei giorni del venerdì, sabato domenica e festivi (compreso l’11 novembre).

L’ufficio turistico Info-point, gestito dalla Società Cooperativa Sistema Museo, continuerà a garantire i livelli standard previsti dal bando mantenendo un’immagine coordinata per le attività di comunicazione/promozione, anche tramite i social, e valutando il servizio attraverso le indagini di customer satisfaction, come già fatto per il periodo precedente.

Il Vicesindaco con delega al turismo, Stefano Coletta, ha dichiarato: “Siamo felici di aver ottenuto questo secondo contributo, poiché ci consente di mantenere l’ufficio turistico aperto nei fine settimana fino a fine gennaio, al fine di garantire un maggiore livello di accoglienza.. Nel frattempo stiamo già ragionando sulle buone pratiche di accoglienza, anche nei periodi invernali,che dovranno trovare sintesi nel prossimo bilancio. Per promuovere un turismo qualificato e puntare sull’accoglienza è importante assicurare un front office agli ospiti in visita nella nostra città, favorendo la conoscenza delle nostre bellezze, dei tanti eventi e dei nostri prodotti tipici”.


commenti

E tu cosa ne pensi?