Distretto Urbano del Commercio, Forza Italia: “Meno strette di mano e più fatti, come a Grottaglie”

/ Autore:

Economia, Politica



Dopo la notizia del contributo di 8.000 per le imprese nel centro storico di Grottaglie (di cui vi abbiamo parlato la scorsa settimana, articolo QUI), Guglielmo Boccia – Responsabile degli Enti Locali Forza Italia di Martina Franca – commenta la costituzione del nuovo Distretto Urbano del Commercio, chiedendo all’Amministrazione comunale più impegno:

A Martina Franca è stato firmato l’atto costitutivo del Distretto Urbano del Commercio (DUC) con l’intento di “perseguire politiche organiche di riqualificazione del commercio per ottimizzare la funzione commerciale e dei servizi al cittadino”, così si legge nel comunicato stampa.

In merito a questo nuovo accordo, il Consigliere del Pd, Nunzia Convertini dichiara di “augurarsi nuove iniziative tese alla valorizzazione delle periferie”, ma i cittadini martinesi, di auspici e speranze ne hanno già abbastanza. Le strette di mano, gli accordi e le formalità non miglioreranno le condizioni del nostro territorio, fino a quando non saranno supportate da azioni concrete e se non siamo in grado di metterle a punto, allora basterà guardarsi intorno e ispirarsi ai Comuni limitrofi.

L’Amministrazione Comunale di Grottaglie, nell’ambito delle iniziative finalizzate a individuare strumenti per la promozione, incentivazione, riqualificazione e rivitalizzazione del Centro storico, offre un contributo massimo di €8.000 euro per favorire l’insediamento di attività economiche nella zona più caratteristica della città.

Un’azione concreta ed efficace per consentire il rilancio di attività già presenti o incentivarne lo sviluppo di nuove, rivitalizzando il centro storico che con una nuova forza attrattiva potrà davvero dare un impulso significativo all’economia del paese.

È di queste iniziative (concrete) che Martina Franca avrebbe bisogno.


commenti

E tu cosa ne pensi?