Pasticcio elezioni. Verificate le schede della sezione 39. Il plico fu riaperto in Comune?

Oggi in Prefettura hanno riaperto i plichi della sezione 39, per verificare le schede bianche e quelle nulle, così come richiesto da Pino Pulito che con il suo ricorso al Tar, sostiene di poter trovare 5 voti. Le schede, spulciate ad una ad una, non hanno portato sostanziali novità, se non quel verbale di ri-apertura dei plichi relativi alla sezione nella mattina successiva alle elezioni, dalle 7.30 alle 9.46. Ce lo dice Giacomo Conserva (Forza Italia): “C’era un verbale che diceva che quel seggio era stato aperto davanti a Trono senza rappresentanti di lista. Dalle 7.30 alle 9.46, per riconteggiare le nulle e le bianche”. Ma quante schede sono state attribuite a Pulito? Risponde Conserva: “Sono stati trovati piccole discrasie. Sui voti validi ha preso 3 voti in più, 2 voti dalle nulle. Noi sui voti validi ne abbiamo perso 1, ma 2 dai nulli. Ci sono 4 voti nulli contestati mandati al TAR”. Inoltre, afferma Conserva: “Sembra che il 35 o il 40% di schede nulle sono attribuibili, è un fatto. Ci sarebbero quindi almeno 200 voti attribuibili. Forse le elezioni sono da annullare?”.

Il riconteggio è finito, e ora la decisione spetta al TAR di Lecce, che dovrà esprimersi il 21 marzo prossimo.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.