Martina Franca. La Chiesa di S.Antonio dei Cappuccini si apre alle Mattinate FAI d’inverno

/ Autore:

Cultura



Giungono alla VI edizione le Mattinate FAI d’Inverno, il grande evento nazionale del FAI – Fondo Ambiente
Italiano
dedicato al mondo della scuola, dove gli studenti sono chiamati a mettersi in gioco in prima persona per
scoprire e far scoprire le propria città da
protagonisti.

Da lunedì 27 novembre a venerdì 1 dicembre 2017, infatti, Il Gruppo Fai di Martina Franca-Delegazione di
Taranto invita gli studenti delle
scuole di ogni ordine e grado a conoscere il patrimonio storico e artistico del
loro territorio
, accompagnati da altri studenti, gli Apprendisti Ciceroni, dell’II SS “Leonardo da Vinci” di
Martina Franca, giovani appositamente preparati che, indossati i panni di narratori d’eccezione, racconteranno
alle classi in visita il valore dei beni che verranno aperti in occasione delle Mattinate e le storie che custodiscono.

Gli studenti avranno così l’occasione di partecipare a visite guidate condotte da loro coetanei e di vivere
un’insolita esperienza di “
educazione tra pari”. A Martina Franca il sito visitabile durante le Mattinate FAI
d’inverno 2017 sarà la
Chiesa di Sant’Antonio dei Cappuccini. Immersa nel cuore della Valle d’Itria, a metà
strada fra Martina e Locorotondo, segna la storia di questo territorio. Infatti la Chiesa e Convento dei Cappuccini
furono costruiti nel XVI secolo su un precedente insediamento dei monaci basiliani che officiavano secondo il
rito bizantino e veneravano la Madonna dell’Odegitria, termine di origine greca che significa colei che conduce o
che indica la strada, il cui dipinto era collocato originariamente nella cripta ipogea all’interno della nascente
chiesa. Il culto della Madonna dell’Odegritria si diffuse in tutta la valle al punto tale che in Età Moderna finì con
il denominare la valle come Valle d’Itria.

L’edizione 2017 vedrà inoltre una più stretta collaborazione tra FAI e Gruppo Autogas, “main sponsor” del progetto, attraverso l’integrazione dei temi di sostenibilità ambientale. Gli studenti riceveranno un gadget con gli eco-consigli sul risparmio energetico e potranno partecipare dal 27 novembre al 10 dicembre al concorso a premi La tua idea green.


commenti

E tu cosa ne pensi?