Assalto armato al rappresentante fermo in una piazzola di sosta. Rubata l’auto e l’intero incasso della giornata a un uomo di Martina Franca

/ Autore:

Cronaca


Un uomo di Martina Franca nel tardo pomeriggio di ieri è stato assalito da uomini armati sulla statale 613, Brindisi-Lecce, all’altezza di Trepuzzi, mentre era ferma in un’area di sosta.

L’uomo, 47enne rappresentante di una ditta specializzata alla vendita di impianti d’allarme, che viaggiava sulla sua Audi Q2 di colore nero, è stato probabilmente pedinato dai due malviventi a bordo di una Fiat Croma che hanno solo aspettato il momento giusto per intervenire.

I due uomini, a volto coperto, gli hanno puntato una pistola intimandogli di scendere dall’auto, per scappare subito dopo con la vettura e una busta contenente l’intero incasso della giornata (si parla di svariate decine di migliaia di euro).

Grazie all’intervento degli uomini della Polizia di Martina Franca, che hanno rintracciato la vettura nella masseria di un pregiudicato di Squinzano, agli arresti domiciliari. Grazie al coordinamento con i poliziotti leccesi, l’auto è stata ritrovata. Nessuna notizia invece dei due responsabili della rapina che si sono dileguati con l’incasso dell’uomo. Il veicolo è stato intanto recuperato e posto sotto sequestro, mentre sull’accaduto indaga intanto la squadra mobile della questura leccese, guidata dal vicequestore aggiunto Alberto Somma.


commenti

E tu cosa ne pensi?