Deragliamento Sudest. Chiarelli: “Senza la bassa velocità sarebbe stata una tragedia”

/ Autore:

Politica


Dopo il deragliamento di un treno FSE a Castellana Grotte e l’invito del sindaco di Martina Franca all’azienda affinchè vengano prese adeguate misure atte a garantire la sicurezza dei passeggeri, interviene oggi l’onorevole Gianfranco Chiarelli:

Il deragliamento di un treno sulla tratta Bari Martina Franca, in prossimità della stazione di Castellana Grotte, segnala una situazione di gravità assoluta. Se non fosse accaduto in un momento in cui il convoglio viaggiava a bassissima velocità, forse oggi ci troveremmo a commentare una tragedia. E’ l’ennesimo grave incidente che riguarda la rete ferroviaria delle Ferrovie del Sud Est oggi gestita da Trenitalia.

Dai passaggi a livello rimasti più volte aperti, ai continui ritardi, alle condizioni precarie con cui centinaia di pendolari devono fare i conti ogni giorno, ora dobbiamo fare i conti con seri rischi per la sicurezza dei lavoratori e della utenza. A questo punto è necessaria una riflessione per valutare se non sia il caso di fermare del tutto il trasporto sui binari per provvedere ad una indispensabile attività di messa in sicurezza della intera rete.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?