Differenziata, a novembre Martina Franca al 65% nel centro urbano. Coletta: “Possiamo fare meglio”

/ Autore:

Ambiente


Giungono notizie positive in merito alla raccolta differenziata; nel mese di novembre, infatti, la percentuale nel centro urbano è del 65,73% (che diventa 40% se si considera anche l’agro nel quale non è operativo il nuovo servizio). Lo fa sapere la segreteria del sindaco di Martina Francai in una nota stampa:

Un risultato sorprendente se si tiene conto che l’avvio del servizio porta a porta è partito solo il 16 ottobre scorso. Prosegue, inoltre, il servizio di monitoraggio ambientale attraverso cui l’Amministrazione comunale sta individuando coloro che abbandonano i rifiuti lungo le strade, grazie al lavoro congiunto fra Polizia Locale e gli Ispettori Ambientali della Monteco, inoltre, si stanno multando i conferimenti non conformi.

Nel rispetto del contratto stipulato dall’azienda, il Comune di Martina Franca ha ottenuto dalla Monteco un nuovo mezzo spargisale (https://www.youtube.com/watch?v=BtMUNYBbcGw&time_continue=2&app=desktop) nonché il posizionamento di 29 nuovi cestini per la raccolta delle deiezioni canine che sono stati installati in via Leone XIII, via Guicciardini, via della Resistenza, via Carmine, via Mercadante, via Rossini, via Pavese, Piazza d’Angiò, via Scialpi, via Montegrappa, strda Mottola zona d, viale Stazione, via Giolitti, via Fighera, via Madonna Piccola, viale dei Lecci, via Semeraro, Piazza San Francesco da Paola, via De Gasperi e via Provvidenza.

In questi mesi è stato anche definito con l’azienda il nuovo piano di comunicazione che consentirà di poter arrivare a tutte le fasce di cittadini al fine di sensibilizzare e comunicare al meglio le modalità e l’importanza del nuovo servizio. Oltre al nuovo logo e allo slogan della campagna “Raccogli la sfida”, saranno predisposti video e tutorial (https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1995431694001889&id=1609742762570786), previste iniziative di informazione e sensibilizzazione presso le attività commerciali, giornate ecologiche in piazza nei mesi di aprile e maggio 2018; saranno, inoltre, organizzate attività ludico didattiche per i più piccoli. Contestualmente sarà consegnato ai cittadini il materiale informativo. Prevista la carta dei servizi Prevista una campagna specifica contro l’abbandono dei rifiuti che interesserà la zona agro, coinvolgendo gli studenti attraverso la realizzazione di video e cortometraggi miranti a sensibilizzare la cittadinanza e che verranno diffusi sui social , sul sito aziendale e attraverso i canali istituzionali. In programma anche un eco-concorso “porta-pesa e vinci a Martina Franca”.

“Siamo molto soddisfatti del risultato che i nostri concittadini hanno raggiunto nel centro urbano, dove è partito il porta a porta, e per questo ringraziamo i martinesi che hanno accettato la sfida della Rivoluzione Gentile e gli operatori che stanno dimostrando una forte propensione al lavoro. Rimaniamo convinti che si possa ancora migliorare. Ora siamo impegnati a risolvere i disagi che permangono in città nella quale stiamo anche sostituendo tutti i carrellati presenti sul suolo pubblico. Contestualmente ai miglioramenti in città, l’attenzione massima sarà per le campagne. In queste settimane, lavorando in sinergia con i Consiglieri Comunali il cui apporto è stato fondamentale, abbiamo individuato le aree più idonee dove posizionare le isole ecologiche e a breve partirà uno specifico piano di comunicazione per spiegare al meglio il loro funzionamento in vista dell’avvio del nuovo servizio nell’agro previsto per i primi mesi del 2018”, dichiara il vicesindaco con delega all’Ambiente, Stefano Coletta.


commenti

E tu cosa ne pensi?