È scomparso Vituccio. Alla salute di Salvasodd!

/ Autore:

Cultura


È scomparso questa mattina, all’età di 80 anni Vito Serio, detto ‘U Salvasodd’, a causa di una malattia che l’aveva tenuto lontano dalla sua macelleria già da qualche mese. Prenotare da lui era ormai diventato un lusso, tempi lunghissimi anche per orari improbabili. Ma andare a mangiare da Salvasodd era un rito, celebrato da tutte le comitive di amici di Martina Franca. Vito Serio è passato, andato via per sempre, e chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e di passare almeno una serata nella sua macelleria può dire di aver assaporato qualcosa di antico, di aver vissuto per un’ora fuori dal tempo, lontano dalla vita frenetica, una parentesi di storia locale, gustosa, saporita, come le cingomme abbondantemente salate che gettava sul tavolino di marmo.

La sua macelleria era rimasta uguale per anni, frequentata dai pochi che reiteravano il rito antico della “scuola”. Fino a quando una giornalista americana non decise di dedicargli un articolo, che Vito conservava appeso vicino al forno, in mezzo alle mille foto dei gruppi che avevano passato lì la serata. Dopo l’articolo, ne sono venuti altri, la voce si è sparsa e si sa, in questi casi, divenne un caso. Le prenotazioni si moltiplicarono tanto che se andavi a dicembre, il primo posto libero poteva essere giugno.

#salvasodd * Instagram photos and videos

33 Posts – See Instagram photos and videos from ‘salvasodd’ hashtag

Vito aveva conservato il rito antico del consumare la carne al fornello in piedi, velocemente, fast food del novecento delle Murge. L’aveva fatto forse per pigrizia, forse per caparbietà, forse per lungimiranza. Eppure aveva visto giusto: in quella piccola bottega nel cuore di Martina Franca aveva preservato la memoria del nostro passato, aveva custodito qualcosa che va oltre il racconto accademico di una città ricca e barocca, la sua era storia popolare, storia dei martinesi. Ora che non c’è e non ci sarà più, insostituibile maestro dell’arte del fornello, possiamo immaginare che da qualche parte in Paradiso si stia già formando una fila di angeli con la forchetta in mano. A Vito e a quello che ha rappresentato a Martina Franca un brindisi, alla sua salute e a quella di Salvasodd!

I funerali saranno venerdì alle 9.30 alla Santa Famiglia.


commenti

E tu cosa ne pensi?