Sanremo, prosegue il Festival di Renzo Rubino. Domani il duetto con Serena Rossi

/ Autore:

Cultura


Con l’esibizione di ieri sera prosegue l’avventura di Renzo Rubino al 68esimo Festival di Sanremo. Il cantautore martinese si sarebbe dovuto esibire questa sera con la sua “Custodire” ma il caso Meta-Moro ha anticipato di una sera la sua seconda esibizione.

Il duo in questione è stato infatti sospeso dall’organizzazione del Festival, in accordo con il Direttore Artistico Claudio Baglioni, a causa di un ritornello presente nel loro brano “Non mi avete fato niente”, già presente in un’altra composizione presentata qualche anno fa sempre a Sanremo, ma mai ammessa alla kermesse.

La Rai ha quindi proceduto a un’estrazione a sorte alla presenza di un notaio, per ammettere alla serata di ieri uno dei cantanti che si sarebbe dovuto esibire oggi. E Renzo, ottenuto il “pass”, è salito sul palco circa 10 minuti prima della mezzanotte (coi rumors che vociferano di un certo malumore del suo entourage, che avrebbe saputo del ripescaggio dalla stampa e non dall’organizzaione).

Nonostante una convincente esibizione – così come commentato sui social dai fans – Renzo è rimasto comunque nella zona rossa della classifica, in compagnia due autentici mostri della canzone italiana: Elio e le storie tese e Red Canzian.

Oggi riposo – con l’esibizione dei big rimasti e dei giovani – e domani il duetto con Serena Rossi. Sabato poi la serata finale, dove sono comunque ammessi tutti i big in gara: “Chiunque degli invitati al Festival, dei proponenti, siano essi giovani o campioni, cominceranno il Festival e lo finiranno. Nessuno andrà via, nessuno dovrà fare le valigie”, ha ripetuto in questi mesi il direttore artistico Claudio Baglioni.

Forza Renzo!

QUI l’esibizione di ieri


commenti

E tu cosa ne pensi?