Biennale delle Memorie ai nastri di partenza. Domani i primi incontri

/ Autore:

Cultura



Partono mercoledì 23 maggio i primi incontri della seconda edizione della “Biennale delle Memorie” 2018 dedicata a “Rossini e non solo”, a 150 anni dalla sua scomparsa. Di seguito nota della segreteria del sindaco di Martina Franca:

Dopo la presentazione del programma avvenuta sabato 19 marzo con una qualificata cornice di pubblico, di studenti, alla presenza del vicesindaco di Pesaro, del presidente Giovannelli della fondazione Rossini, di Luciano Violante presidente di Italiadecide, di Roberta Leporati coordinatrice della rete ministeriale nelle scuole per i 150 di Rossini.

Mercoledì alle ore 16:00 presso I.C. “Chiarelli” si svolgerà l’incontro “Musica e matematica, strategie innovative e metodologiche per i docenti” con Roberto Imperiale, presidente nazionale del GRIMeD invece, a Palazzo Ducale, alle ore 20:30 toccherà a Savino Zaba conduttore televisivo, radiofonico e attore, che condurrà una serata tra arie e sapori “Rossini canto e incanto dei sensi”.

“Entriamo nel vivo della Biennale delle Memorie 2018, con un ricco programma di scenari, concerti e laboratori nelle scuole della città, dove stiamo conoscendo anche studenti provenienti da diverse scuole italiane” dichiara Antonio  Scialpi, assessore alle attività culturali.

Gli incontri proseguiranno nei giorni 24-25-26 maggio, con un concerto conclusivo il 27 maggio in Piazza Maria Immacolata alle ore 12:00 con la “Fanfara del Comando Scuole dell’Aeronautica Militare e 3^Regione Aerea di Bari”.


commenti

E tu cosa ne pensi?