Contraffazione Social: concorso a premi con maglie da calcio autografate contraffatte

Con la fine del campionato di calcio 2017/2018, l’assegnazione del titolo di “Campione d’Italia” e la definizione delle promozioni e retrocessioni tra Serie A e Serie B, si conclude anche l’operazione FFSIDE C UNTERFEITING della Guardia di Finanza che, su tutto il territorio nazionale, ha portato a termine diversi interventi, con quasi mezzo milione di prodotti sequestrati e oltre 80 soggetti verbalizzati.

Operazione di spicco è quella avvenuta a Martina Franca, dove la Compagnia locale ha scoperto un concorso a premi pubblicizzato su Facebook con maglie delle squadre della serie A di calcio contraffatte. Attività di particolare interesse, con riferimento alle modalità esecutive, grazie al costante monitoraggio del web. La Compagnia di Martina Franca ha individuato alcuni annunci pubblicati sui social network in cui veniva promosso un concorso a premi legato al pronostico dei risultati delle partite di calcio.  I vincitori del concorso potevano acquistare, a prezzi irrisori, magliette autografate dai calciatori.

Dopo una minuziosa attività di intelligence, è stato identificato il soggetto che, celandosi dietro un nome di fantasia, vendeva le magliette di calcio, in realtà, contraffatte.

Con l’operazione FFSIDE C UNTERFEITING la Guardia di Finanza ha voluto puntare il riflettore sul mondo della contraffazione e dimostrare come la sinergia tra Istituzioni, Aziende e Associazioni di categoria permette di mettere in campo azioni incisive di prevenzione, sensibilizzazione e contrasto al fenomeno della contraffazione.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.