Nuove tratte FSE. Il sindaco Ancona: “Lavoriamo per una Valle d’Itria sempre più connessa al resto della Regione”

/ Autore:

Società


Si è svolta a Palazzo Ducale la conferenza stampa di presentazione dei nuovi servizi delle Ferrovie Sud-Est insieme ai rappresentanti istituzionali del territorio e ai funzionari dell’azienda.

La nuova offerta, già partita lo scorso 18 giugno e valida fino al 9 settembre, prevede otto collegamenti veloci in bus, 4 verso il capoluogo di Regione e 4 verso la Valle d’Itria; le corse sono garantite tutti i giorni, domenica e festivi compresi, e sono dirette tra la Valle d’Itria (con fermate a Alberobello, Locorotondo, Martina Franca e Cisternino) e Bari, con l’unica eccezione della fermata a Putignano.

Novità non secondaria sono gli orari delle stesse corse, in concomitanza con gli arrivi dei treni nazionali e regionali (Frecce e Intercity); chi giungerà in stazione a Bari dal nord Italia potrà raggiungere Martina e la Valle d’Itria più agevolmente rispetto al passato.
Inoltre, è già possibile l’acquisto del biglietto integrato per i collegamenti Sud Est e le altre linee gestite da Trenitalia (Frecce, InterCity e treni regionali) attraverso i canali di vendita fseonline.it e trenitalia.com, agenzie di viaggio e biglietterie delle stazioni.
Da fine maggio, la rete di vendita dei biglietti FSE è diventata più capillare essendo stata estesa anche alle ricevitorie Lottomatica, Sisal e nelle tabaccherie.
Alla conferenza hanno preso parte oltre al Sindaco di Martina, Franco Ancona e diversi rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, per il Comune di Locorotondo gli assessori Vito Speciale ed Ermelinda Prete, per il Comune di Cisternino il vice Sindaco Marilena Semeraro e l’assessore Giovanna Curci, il Consigliere comunale di Alberobello Piero Carucci e il vice Sindaco di Putignano Daniele Gambardella mentre per le Ferrovie Sud Est, che lo ricordiamo, fa ora parte del gruppo Ferrovie dello Stato, c’erano l’ing Stefano Pietribiasi e il dott. Michele Bitetto.

E’ stata sottolineata l’efficacia delle numerose azioni di impulso intercorse tra la Regione Puglia, in particolare con il consigliere Donato Pentassuglia, e le Ferrovie Sud Est, che hanno puntato l’attenzione non solamente su questi nuovi servizi, implementando l’offerta delle autolinee, ma anche e soprattutto sul piano di ammodernamento e potenziamento dell’intera rete ferroviaria che consentirà nei prossimi anni un importante passo in avanti per tutto il territorio.

E’ in atto il rinnovo dell’armamento con l’acquisto di nuovi convogli e i lavori di messa in sicurezza con l’installazione del Sistema di Controllo Marcia del Treno (SCMT) – ha dichiarato l’ing Pietribiasi –. Entro fine anno, inoltre, inizieranno i lavori di consolidamento della massicciata sulla tratta Bari – Martina Franca che saranno divisi in due lotti: Bari – Putignano (via Conversano) e Putignano – Martina Franca. Il potenziamento infrastrutturale consentirà corse puntuali e più veloci con frequenza anche di trenta minuti.

Un anno fa, era il 28 giugno 2017 – ha sottolineato il Sindaco Franco Anconacome primo atto dopo il mio insediamento, promossi un incontro con i diversi Comuni interessati dalle FSE dell’area Taranto – Bari (Locorotondo, Alberobello, Noci, Conversano, Rutigliano, Noicattaro, Capurso, Ceglie Messapica, Cisternino, Taranto, Statte, Crispiano), con l’obiettivo di creare una piattaforma comune da sottoporre alle Ferrovie dello Stato e alle altre Istituzioni coinvolte. Mettere in rete più Comuni, oramai ne abbiamo prova quasi ogni giorno, porta sempre a dei risultati positivi. Oggi consideriamo le azioni strategiche sulla mobilità e sui trasporti una priorità se vogliamo far crescere davvero le nostre comunità. L’obiettivo è rendere sempre più connessa la Valle d’Itria, per questo l’attenzione sulla tempistica del piano di ammodernamento delle FSE resterà altissima. Con l’elettrificazione e il rinnovo dei mezzi diminuiranno notevolmente i tempi di percorrenza e tanti nostri concittadini ( specialmente giovani studenti e lavoratori) potranno viaggiare in maniera più comoda e semplice. Ringrazio di cuore tutte le Amministrazioni presenti oggi, che si dimostrano sempre disponibili e il Consigliere regionale Donato Pentassuglia, che non fa mai mancare il suo supporto su questa tematica

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?