Locorotondo: la Giacovelli Editore dona 3000 euro per la ricostruzione della Biblioteca ad Amatrice

/ Autore:

Cultura



È successo ieri, la casa editrice locorotondese di Paolo Giacovelli  ha donato al comune  di Amatrice 3000 euro per ricostruire la biblioteca andata distrutta dopo il terremoto  di due anni fa.

Questo  è stato possibile grazie alla vendita e alla promozione del libro Maneniamociforte che racconta la nascita e la storia del progetto: “Formazione alla Amatriciana“.

Un Forum  giunto ormai alla terza edizione (8 Ottobre 2016 a Milano il primo, poi il secondo ad Amatrice ed il terzo a Roma) che intende aggiungere alla natura e al cibo un terzo fattore di attrazione per la città dilaniata dal terremoto , ossia l’asset immateriale della cultura, veicolata attraverso il brand territoriale dello stile alimentare “all’Amatriciana”, simbolo di conoscenza ed eccellenza.

All’interno del libro sono custoditi  i contributi dei professionisti e imprenditori intervenuti al Forum,  l’opera rappresenta una “cassetta degli attrezzi”  polivalente  per “mantenersi forte” se un giorno ci “dovesse tremare la terra sotto i piedi” e fossimo costretti a ricominciare.

58 autori suddivisi in economisti, formatori, manager,  imprenditori e startupper, si sono cimentanti con il terremoto offrendo un loro personale punto di vista, il libro fortemente voluto dall’ideatore del Forum: Sergio Gaglianese e curato da Giulia Reina ci regala l’introduzione Sergio Pirozzi e la prefazione Angelo Deiana e Stefano Cianciotta.

“Dietro questi tremila euro – ha commentato l’editore- c’è un libro che si chiama Manteniamociforte, ci sono 58 amici che insieme hanno condiviso un percorso, c’è un progetto comune: ridare ad Amatrice un posto dove custodire i sogni. Dietro a questa cifra c’è il lavoro costante di Sergio Gaglianese, di Riccardo Alemanno, Angelo Deiana, Silvio Valzani, Mara Favaro, Paolo Righi, Roberto De Donno. Ma soprattutto dietro a questa cifra ci siete voi, voi che con noi non avete mai smesso di crederci. Andiamo a avanti non fermiamoci e continuiamo a sperare, aiutateci a portare in giro questo libro! Passate parola! Dobbiamo rimettere a posto una biblioteca a ci serve l’aiuto di tutti!”.

 Il libro ricordiamo è ancora in vendita ed è possibile acquistarlo in tutte le libreria o sul sito della casa editrice. clicca qui


commenti

E tu cosa ne pensi?