Sparatoria a Locorotondo: gambizzato per motivi passionali  

/ Autore:

Cronaca


Paura a Locorotondo nel primo pomeriggio di oggi   in Via Fasano a seguito di una sparatoria.

La dinamica vede al momento la vittima, un uomo, ferito di striscio ad una gamba, da un colpo sparato dall’ex suocero di Taranto.   Sono stati al momento ritrovati 5 bussolotti di arma da fuoco,  come riporta la testata Agorà, ma sono ancora in corso, come si legge sempre sullo stesso articolo,  le ricerche dell’ama da fuoco che si ipotizza sia stata lanciata nelle campagne tra Locorotondo e Martina (al momento la SS.172 è interdetta al traffico per le indagini)

Il fatto avvenuto alla presenza di molti testimoni  vede l’ex suocero, proprietario di un bar a Taranto,  che dopo un tentativo di chiarimento (la vittima pare avesse lasciato la figlia) ha sparato con una arma da fuoco detenuta illegalmente.

Al momento i Carabinieri della Compagnia di Monopoli stanno indagando per capire e ricostruire al meglio l’episodio mentre la  vittima è ricoverata  all’Ospedale di Martina Franca.


commenti

E tu cosa ne pensi?