Locorotondo: tutto pronto per la 231esima Festa di San Rocco. Ecco il programma

/ Autore:

Società


È stato svelato nella giornata di ieri il programma  ufficiale dell’edizione 2018 della festa patronale di San Rocco a Locorotondo. Tante saranno  le novità  nell’anno in cui si celebrano i 60 anni della Sagra Pirotecnica della Valle d’Itria.  Proprio  il Comitato Feste Patronali San Rocco ha messo a punto un ricco  calendario che vede eventi sia liturgici e sia tradizionali.  Si parte il 15 agosto con la solennità di  Santa Maria Assunta in Cielo e si continua il giorno successivo coni festeggiamenti dedicati al santo patrono  aperti con una messa in suffragio del compianto Don Antonio Rosato . Alle 17.00 la consueta benedizione dei cani  e a seguire la consegna delle chiavi della città da parte del sindaco a San Rocco.  Il 17 agosto invece si svolgerà la tradizionale processione dei ceri.

Vari saranno gli appuntamenti “laici”  che, come al solito, saranno aperti dalla Fiera mercato nei giorni 14-15 agosto ,  alle  ore 18:00  sempre del 14 agosto si svolgerà il “1^ autoraduno San Rocco”, mentre alle  ore 21:00, in piazza Rodio, sul sagrato della Chiesa Madre, sarà consegnato  il “Premio Locorotondo” a  Eligio Lisi e a Angela Curri.

Il giorno successivo  (15 agosto ) si svolgerà la Notte Bianca di San Rocco dalle 21,30, in tutto il  centro urbano, si aspetterà la Diana con  musica, danza e artisti di strada.  In cartellone: le acrobazie e le performance luminose della Compagnia Pachamama; le esibizioni itineranti dei Mustacchi Bross e degli sbandieratori di Oria “Rione San Basilio”; la pizzica in Largo Madonna della Greca con i  “Radici del Sud”; e infine l’Orchestra Mancina in piazza Moro.

Il 16 agosto, a mezzanotte minuto più minuto meno è prevista  la 60esima edizione della sagra pirotecnica (IV Memorial Bruscella), Locorotondo ospiterà tre fra i più grandi fuochisti italiani: Pirotecnica Cav. Senatore di Cava de’ Tirreni (Salerno), Pirotecnica F.lli Romano di Angri (Salerno) e Italian Fireworks Group Bruscella da Modugno.

Il pubblico  come al solito potrà esprimere la propria preferenza e votare lo spettacolo pirotecnico più gradito ritirando la scheda di valutazione presso il Comitato in via Morelli (al pianoterra della Biblioteca comunale). Tra tutte le schede consegnate al termine della gara, sarà estratto a sorte un biglietto che vincerà un Notebook messo in palio dal Comitato. Alle 2:00,  in piazza Vittorio Emanuele, si terrà la cerimonia di premiazione della 60esima sagra pirotecnica.

Il 17 agosto  è prevista la gara ciclistica sullo storico circuito cittadino: il 6° Trofeo San Rocco, categoria amatori.
Nei giorni dalla festa varie saranno le Bande che si esibiranno:

– 15 agosto: Concerto bandistico “Fratelli Caramia” Città di Locorotondo, diretto dal M° Sante Caramia.

– 16-17 agosto: Civica banda musicale “Gidiuli-Calella” Città di Locorotondo, diretta dal M° Gaetano Neglia.
– 16 agosto: Premiato Gran Concerto Bandistico “F. Fenaroli”, Città di Lanciano, diretto dal M° M. Milone.

– 17 agosto: Grande Orchestra di Fiati “G. Ligonzo”, diretta dal M° A. Schirinzi.

La grande novità di questo anno saranno le  luminarie. La ditta Faniuolo di Putignano, storica famiglia di artisti che “illumina” la festa di San Rocco da lungo tempo, ha preparato per questa edizione una “galleria” davvero unica. Inoltre,  sarà inaugurata in piazza Moro, in occasione di San Rocco, la nuovissima Cassarmonica alta 16 metri, retroilluminata e con ingresso a doppia scala. Una struttura maestosa che non trova paragoni nel passato.

Sempre il 17 agosto, ore 21:30: all’arrivo della processione in largo San Rocco, è previsto il lancio di palloni aerostatici a cura della ditta “G. Macci”. Infine  per i giovani e meno giovani ritorna il  tradizionale ampio luna park alle spalle dello stadio comunale.


commenti

E tu cosa ne pensi?