Martina Franca. 199 dosi di cocaina nel bagno, arrestati due giovani incensurati

/ Autore:

Cronaca


I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del N.O.R. della Compagnia di Martina Franca (Ta), hanno arrestato, in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio, un 23enne ed un 20enne, di nazionalità albanese, incensurati:

I militari, nel corso di uno specifico servizio, finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, venivano a conoscenza che i due giovani avevano messo in piedi un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti non meglio precisate, in un monolocale, condiviso dai due, del centro storico martinese.

Dopo un mirato servizio di osservazione, controllo e pedinamento dei soggetti, i Carabinieri decidevano di procedere ad una perquisizione domiciliare; l’attività non tardava a dare i suoi frutti in quanto, i militari rinvenivano, occultate dietro il bidet, 199 dosi di cocaina, già confezionate e pronte per essere immesse sul mercato dello spaccio, per un totale di 72 grammi.

Inoltre nel corso delle operazioni i militari rinvenivano materiale atto al taglio ed al confezionamento dello stupefacente, due bilancini di precisione, nonché appunti manoscritti verosimilmente riconducibili all’attività di spaccio ed una somma di denaro contante pari ad euro 690,00, in banconote di vario taglio, anche questa sottoposta a sequestro in quanto ritenuta il provento di attività delittuosa sino a quel momento posta in essere dai due giovani.

Accompagnati in caserma, ed espletate le formalità di rito, entrambi i soggetti venivano tratti in arresto e, secondo quando disposto dal Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Taranto, associati presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico.

Lo stupefacente sequestrato verrà analizzato dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.


commenti

E tu cosa ne pensi?