Locorotondo: vince Romano la Sessantesima Sagra Pirotecnica della Valle d’Itria

Con qualche minuto di anticipo sulla tabella di marcia, attorno alle 23:52 minuto più minuto meno è cominciata ieri sera la sessantesima Sagra Pirotecnica della Valle d’Itria.

Tra lampi e nuvoloni che minacciavano all’orizzonte il comitato organizzatore della festa ha deciso di accelerare i tempi anticipando l’inizio della prima batteria di fuochi.  Come al solito tre sono state le aziende pirotecniche che si esibite nel corso della serata seguendo il seguente ordine di sparo: Senatore (Cava dei Tirreni – Salerno), Romano (Angri-Salerno), Bruscella (Modugno – Bari).
a Vincere è stato il secondo “sparo” vale a dire, la Pirotecnica Romano  che si è aggiudicata così la 60esima edizione della Sagra Pirotecnica della Valle d’Itria. A decretarne la vittoria è stato  sia il voto della giuria popolare e sia quella tecnica.
Per la cronaca il secondo posto è andato a Bruscella e infine il terzo per Senatore.

Ma non finisce qui perché anche quest’anno si è svolta la lotteria  di San Rocco. Il pubblico infatti, ha potuto  esprimere la propria preferenza votando lo spettacolo pirotecnico più gradito, ritirando in precedenza  la scheda di valutazione. Tra tutte le schede consegnate al termine della gara, sono stati  estratti a sorte 3 biglietti.

Il primo premio (un tablet) è assegnato al possessore del tagliando numero 2253.
Secondo premio (un orologio) per il numero 2572.
Terzo premio (un buono abbigliamento) per il numero 2373.

Inoltre, sono stati estratti anche dei biglietti riserva, in caso di mancato ritiro dei premi.
I numeri “riserva” sono: 2551 – 2564 – 1504.

I vincitori potranno ritirare i premi venerdì 17 agosto, alle ore 22:30 in piazza Moro, ai piedi della cassarmonica.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.