Bene la legge regionale, pronti a dare un contributo. Gli psicologi pugliesi: “Omofobia è paura e va trattata”

/ Autore:

Società


Omo-transfobia, gli psicologi pugliesi: “Bene la legge regionale, noi pronti a dare un contributo”. Il presidente dell’Ordine degli Psicologi Antonio Di Gioia: “Quello nei confronti degli omosessuali e transessuali non è odio, ma paura e va trattato”:

“Parliamo sempre di odio verso l’omosessualità e la transessualità, ma la verità è che l’omofobia è paura e va trattata”. Antonio Di Gioia, presidente dell’Ordine degli Psicologi della Regione Puglia, interviene alla vigilia della discussione del disegno di legge regionale contro l’omo-transfobia, che sarà preceduta da un flash mob davanti alla sede del Consiglio regionale. “E’ una buona iniziativa, permette di rendere visibile ciò che in molti dichiarano inesistente, la discriminazione”, prosegue Di Gioia.

“I dati sono allarmanti: l’omo-transfobia è considerata una delle più grandi piaghe italiane, la legge in questione permette di lavorare a tutto tondo, non solo di punire chi si sente legittimato ad insultare o ferire una persona per il suo orientamento sessuale o identità di genere, ma anche e soprattutto di avviare attività di formazione e informazione per il personale scolastico e per i genitori, per contrastare gli stereotipi di genere, oltre che la promozione di eventi socio-culturali ma anche di interventi socio-assistenziali. Un lavoro che permette di compiere delle trasformazioni sin dall’inizio e che possono portare, tramite l’attenzione della formazione, a raccogliere dei frutti in futuro, si spera non troppo lontano”. “Noi naturalmente ci siamo e siamo pronti a dare tutto il nostro sostegno alle istituzioni su questa tematica”, conclude Di Gioia.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?