Giornata vittime della strada 2018. Tutte le iniziative del Motoclub San Martino

/ Autore:

Cultura


Pullman azzurro e fiaccolata in ricordo delle vittime della strada anno 2018. Tanti gli eventi di sensibilizzazione promossi dal Motoclub San Martino di Martina Franca:

Abbiamo elaborato un percorso organico strutturato e realizzato a partire da aprile che intende coinvolgere un’area geografica più ampia. Avendo acquisito la disponibilità di diversi comuni al partenariato abbiamo sviluppato il percorso in questo modo:

Un’aula scolastica multimediale itinerante dove i poliziotti della Stradale diventano “maestri di sicurezza” per i più piccoli. Lezioni di sicurezza stradale a base di giochi a tema, filmati e cartoni animati per imparare le regole della sicurezza giocando, a favore degli alunni ed allievi delle scuole cittadine. In primis abbiamo chiesto al compartimento Polizia Stradale di Brescia la disponibilità del “Pullman Azzurro” dal martedì invece dei canonici tre giorni degli scorsi anni.

In secondo luogo abbiamo già esteso il concorso grafico “la Sicurezza Stradale per Strada” legato alla tradizionale e pluriennale “Benedizione dei Caschi in ricordo di Michael” a tutte le scuole elementari e medie inferiori dei Comuni partner. Pertanto gli allievi delle predette scuole concorrono alla assegnazione delle Borse di Studio offerte dalle Famiglie di Vittime della Strada in ricordo dei loro cari, a quella messa a disposizione dalla Famiglia Cavallo ed alle borse che i Comuni vorranno mettere a disposizione.

Gli educatori stradali del Motoclub San Martino si impegnano in giornate informative di sensibilizzazione presso le scuole che lo richiederanno tenendo un breve incontro (una mattinata 9:00 -12:30) per ognuna delle scuole durante la quale vengono esposte le attività che gratuitamente la Federazione Motociclistica Italiana svolge in favore dell’Educazione Stradale ed tengono una sintetica lezione “tipo” con proiezione di brevi clip ed immagini, presentando anche le attività che il Compartimento della Polizia di Stato svolge durante la presenza del Pullman azzurro.

In dettaglio:

  • promozione del concorso grafico per scuole
  • benedizione dei caschi, premiazione della scuola più “virtuosa”.
  • Settembre-novembre: giornate presso le scuole.
  • Novembre; Pullman azzurro, fiaccolata e consegna borse di studio.

Il Pullman Azzurro col supporto del Motoclub San Martino presenzierà presso i Comuni aderenti ed il sabato tradizionalmente a Martina Franca dove nel pomeriggio si snoderà la fiaccolata in ricordo delle vittime della strada e dei donatori d’organi, con la partecipazione dei gonfaloni dei comuni aderenti, della provincia, dei rappresentanti istituzionali della Regione Puglia e di quanto vorranno presenziare, insieme alla rappresentanza delle associazioni di terzo settore che ogni anno supportano l’evento.

CONCORSO GRAFICO PITTORICO “LA SICUREZZA STRADALE…PER STRADA” – Si tratta di un concorso aperto agli allievi delle scuole elementari e medie inferiori al quale si partecipa con la realizzazione di un elaborato a tema “Sicurezza Stradale”. Gli elaborati (ammessa qualunque tecnica, disegno, foto, plastico) devono evidenziare aspetti quotidiani e reali dell’ambiente circostante con attenzione ed accento sulla sicurezza o della sua mancanza causata da disattenzione, comportamenti sbagliati, abitudini errate, etc. I disegni verranno esposti durante il mese di novembre 2018 presso il salone polifunzionale della Casa del Volontariato di Martina Franca dove una giuria popolare composta dai visitatori acquisto libri).

Il Pullman Azzurro della Polizia di Stato è un progetto della Polizia di Stato, è un mezzo molto particolare della Polizia Stradale italiana: se da fuori appare come un classico autobus, malgrado la livrea esterna esclusiva e colorata, all’intemo non ci sono i sedili ma una vera e propria aula multimediale. Questa è infatti la mission dei Pullman Azzurri, che in realtà sono tre: portare messaggi di sicurezza ed educazione stradale ai grandi e piccini nelle piazze di tutta Italia. La vocazione itinerante di questi mezzi consente di raggiungere luoghi e paesi lungo tutto lo stivale. Oltre ad avere una livrea diversa, i tre Pullman Azzurri della Polizia Stradale si differenziano anche dall’allestimento interno, ma il messaggio di sicurezza è comunque univoco. Un’aula scolastica multimediale itinerante dove i poliziotti della Stradale diventano “maestri di sicurezza” per i più piccoli. Lezioni di sicurezza stradale a base di giochi a tema, filmati e cartoni animati per imparare le regole della sicurezza giocando. Da diversi anni il pullman azzurro assicura la sua presenza alla nostra fiaccolata di novembre in seguito al rapporto creatosi tra lo staff Bresciano, il Motoclub San Martino e l’A.T.O. presieduta a Martina da Onofrio Cavallo.

Il Moto Club San Martino si pone l’obiettivo di rendere permanente e continua l’azione di sensibilizzazione e promozione della Sicurezza e del vivere civile, attraverso incontri periodici divulgativi, corsi gratuiti di natura tecnica, mostre a tema e distribuzione di materiale.

Attraverso l’aggregazione intende promuovere rapporti esterni con altre realtà simili, al fine di rendere piacevole l’apprendimento delle buone prassi direttamente osservando i comportamenti per strada. È già attivo dal 2005 il sito web dove è possibile svolgere i test del “patentino” interattivi seguendo l’apposito link, attraverso la registrazione (gratuita) si possono ricevere informazioni, newsletter ed accesso alla chat per risolvere dubbi (generici, sportivi o attinenti la Sicurezza nell’apposita sezione), o proporre temi di interesse.

Da oltre un decennio promuove la Cultura della Sicurezza e sensibilizza i giovanissimi ad una corretta educazione stradale e civile attraverso giornate di formazione presso le scuole elementari e medie ed attraverso manifestazioni di piazza con realizzazione di mini-circuiti da percorrere in bicicletta. Inoltre giornate in pista per i ragazzi più grandi per l’avviamento alla pratica sportiva e per la diffusione di una maniera sana di utilizzare il mezzo a due ruote.

Nella giornata “tipo” gli educatori propongono percorsi multimediali di informazione sui danni causati da errate tecniche di guida, suggeriscono elementi di guida difensiva, evidenziano cattive abitudini che devono essere abbandonate perché causa di problemi molto seri (cellulari alla guida, guida distratta, mancato uso delle cinture…), ribadiscono l’importanza dei dispositivi di protezione passiva (casco, guanti, protezioni) e di protezione attiva (ABS, controllo di trazione), gestione del “panic stop” per esempio.

Corteo (Fiaccolata) con partenza da Piazza Roma (Palazzo Ducale), attraverso piazza XX settembre, Corso Italia, Via Mercadante, via Rossini, piazza Mario Pagano. Con la partecipazione dei parenti delle vittime della strada, dei gonfaloni delle amministrazioni comunali, della Provincia, delle associazioni, delle autorità civili e militari che ogni anno ci onorano della loro presenza; Ore 19:00 Santa Messa in memoria, al termine lancio di palloncini con messaggi.


commenti

E tu cosa ne pensi?