Statale 172. Al via i lavori per la rotatoria nei pressi delle Cantine Di Marco. “L’augurio più bello per Martina”

/ Autore:

Politica, Società


Un giorno storico, oggi. Dopo anni di attesa sono finalmente iniziati i lavori della rotatoria a Martina Franca in via Locorotondo, nei pressi delle cantine Di Marco. Un incrocio a raso, pericoloso, che interseca la statale 172. I lavori, iniziati oggi dalla ditta di Martina Franca Geoscar, impegnata già nei lavori di rifacimento del basolato nel centro storico, potrebbero durare alcuni mesi. Molti esponenti della maggioranza hanno salutato il risultato come frutto del lavoro di Donato Pentassuglia. Nunzia Convertini, capogruppo PD, fa una diretta Facebook: “L’augurio più bello che si potesse fare ai cittadini” racconta Nunzia Convertini “È giusto che si ringrazi Donato Pentassuglia, l’amministrazione, il sindaco Ancona e dell’assessore Palmisano, e di tutti quelli che hanno contribuito fino a questo momento ad accelerare perché l’ANAS iniziasse i lavori. Siamo felici di riceverla per Natale“. Una cittadina, su Facebook, scrive: “Finalmente il maledetto incrocio non ci sarà più. Al suo posto sta nascendo la tanto sospirata rotatoria. Sento ancora la voce di mio padre quando partendo da campagna per recarmi in città mi diceva: “Mi raccomando all’incrocio, rallenta e se è necessario fermati”. E da qualche anno sono le parole che ripeto alle mie figlie ogni volta che devono raggiungere la città. Quanti incidenti, troppi incidenti ho visto a quel maledetto incrocio. Quante sirene di ambulanze ho visto e ho sentito a tutte le ore del giorno e della notte. Ho anche perso un amico. Forse adesso qualcosa cambierà. Mi sento in dovere di ringraziare Donato Pentassuglia che con il suo instancabile lavoro e con tutta la passione che lo contraddistingue nel portare a termine un impegno, finalmente si è giunti a un traguardo. Buon lavoro ad ogni singola persona, dall’ingegnere all’ operaio che porteranno a termine questo progetto, forse finalmente non mi faranno più ripetere instancabilmente alle mie figlie: ” Mi raccomando all’incrocio, rallenta e se è necessario fermati”.P.S. Comunque automobilisti al di là della nuova rotatoria, Via Locorotondo non è una pista da corsa, ricordatelo“.


commenti

E tu cosa ne pensi?