Comuni ricicloni, per Martina Franca menzione speciale. Lenoci: “Siamo sulla strada giusta”

/ Autore:

Ambiente



Questa mattina l’Assessore all’Ambiente ed Ecologia, Valentina Lenoci, ha partecipato a Bari alla cerimonia di premiazione in occasione della XI edizione di Comuni Ricicloni Puglia promossa da Legambiente Puglia. Annualmente Legambiente redige, con il patrocinio dell’Assessorato alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia e la collaborazione di ANCI Puglia, un rapporto che fotografa le performance dei Comuni in tema di gestione dei rifiuti e raccolta differenziata. A tal proposito, il Comune di Martina Franca ha ricevuto la “Menzione Speciale Teniamoli d’Occhio”, assegnata alle Amministrazioni comunali che nei primi nove mesi del 2018 hanno registrato una media percentuale di raccolta differenziata pari o superiore al 55%. La percentuale RD dei primi nove mesi del 2018 per il Comune di Martina Franca è del 59,2%. Di seguito la dichiarazione dell’Assessore Lenoci:

Il riconoscimento che oggi riceve la Città di Martina Franca è il segno che siamo sulla strada giusta. Non dobbiamo dimenticare da dove si è partiti e il lavoro che è stato fatto per ottenere questi risultati. I dati presi in considerazione da Legambiente sono riferiti ai primi nove mesi dell’anno, in realtà, negli ultimi mesi, grazie allo sforzo della maggior parte dei cittadini, abbiamo superato la soglia del 71%. A questi cittadini va tutto il nostro grazie! Fare la raccolta differenziata comporta un sacrificio quotidiano ma dobbiamo continuare a farla per mantenere il risultato nel tempo, puntando per il futuro al miglioramento della qualità. Con l’Azienda Monteco stiamo ultimando la definizione di alcune variazioni che ci permetteranno di migliorare l’attuale servizio per il centro urbano e per l’agro. Tuttavia, oltre alla gestione quotidiana del servizio di raccolta, non possiamo esimerci dal guardare al futuro. Gli obiettivi che l’Unione Europea, oggi, ci pone sono già altri e più ambiziosi: non solo una raccolta differenziata di qualità ma la riduzione dei rifiuti pro capite e l’abolizione della plastica. In quest’ottica qualche giorno fa, assieme ai Consiglieri comunali, abbiamo incontrato le associazioni ambientaliste per costruire assieme un percorso che veda Martina impegnata nel prossimo futuro in quest’altra grande sfida.


commenti

E tu cosa ne pensi?