Martina Franca. Domani il presepe vivente all’asilo “G.Marconi”

Il presepe vivente allestito dalla scuola dell’infanzia “G. Marconi” di Martina Franca (via dei Cosmonauti 17, mercoledì 19 dalle ore 17:00) ha lo scopo, attraverso una rappresentazione teatrale, di raccontare la nascita di Gesù in una scenografia costituita da bambini della scuola dell’infanzia e da genitori:

Durante l’ultima settimana dell’avvento, genitori, docenti e alunni si dedicano ad allestire il presepe vivente presso il plesso “R.L. Montalcini” al fine di far vivere a piccoli e adulti un’esperienza coinvolgente facendo rivivere il fascino di tempi passati. L’allestimento del presepe consente ai bambini di cogliere le similitudini e le differenze del modo di vivere dell’uomo del passato paragonandolo al vissuto quotidiano odierno; di rievocare valori antichi fortemente radicati ancora oggi e di consolidare comportamenti che garantiscono il rispetto della vita ed esaltano l’amore per l’umanità.

Il Natale rappresenta una delle feste più importanti per la comunità cristiana in quanto esalta l’amore per la vita, dono prezioso e unico.

Numerosi sono gli interrogativi che oggi si pone la società e in particolare la scuola e le famiglie su come impegnarsi per salvaguardare la vita. Si esige il rispetto per ogni essere umano, per la sua unicità.

Compito della scuola, in collaborazione con la famiglia, è promuovere lo sviluppo integrale del bambino attraverso interventi formativi che assicurano esperienze che consolidano l’identità del bambino, l’acquisizione di autonomia e di competenze per crescere con l’altro, avviandolo a maturare comportamenti che tengano conto del rispetto per se stessi e per la comunità attraverso esperienze di cittadinanza attiva.

L’istituto Marconi consente agli alunni della scuola dell’infanzia di concretizzare le finalità sopra citate coinvolgendo le prime figure che più di altre accompagnano il bambino durante il suo percorso di maturazione: la famiglia e le insegnanti. In questa ottica il corpo docente ritiene l’esperienza del presepe vivente un’ottima opportunità. Accomunati dagli stessi obiettivi la famiglia e le insegnanti hanno donato ai bambini IL TEMPO, non scandito dalla routine frenetica ma “dilatato” e valorizzato da azioni che hanno lo scopo di promuovere i principi di cooperazione, collaborazione, solidarietà. È un’occasione importante per rafforzare i sentimenti di appartenenza, consolidare le relazioni interpersonali e valorizzare l’individualità di ciascuno.

In data 19/12/2018 si potranno ammirare i piccoli protagonisti del presepe cimentarsi in maniera giocosa in attività domestiche e lavorative esaltando il fascino di vecchi mestieri, l’uso di antichi strumenti e di stili di vita differenti rispetto ai tempi moderni.

L’evento rappresenta il momento conclusivo ed esaltante di uno tra i tanti percorsi formativi promossi dall’Istituto che pongono lo studente al centro dell’azione educativa in tutti i suoi aspetti: cognitivi, affettivi, relazionali, corporei, estetici, spirituali, religiosi proponendo un’attenta collaborazione tra scuola e famiglia attraverso un’alleanza educativa volta a costruire una comunità educante. La scuola genera una diffusa convivialità relazionale, intessuta di linguaggi affettivi ed emotivi, ed è anche in grado di promuovere la condivisione dì quei valori che fanno sentire i membri della società come parte di una comunità vera e propria.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.