Eventi natalizi. L’associazione aggiudicataria si defila, organizzerà tutto l’Amministrazione

/ Autore:

Società


Dopo la clamorosa notizia di ieri mattina l’allarme relativo agli eventi natalizi pare (quasi) rientrato. Nella giornata di ieri avevamo infatti dato la notizia ufficiosa secondo la quale l’associazione Bounce – aggiudicataria dell’organizzazione degli eventi per il Natale 2018 – si fosse defilata a causa degli aumentati costi di sicurezza. Una notizia poi confermata anche dai post su Facebook di alcune band che avrebbero dovuto suonare in piazza (tra le quali i Terraross). Nella serata poi il comunicato di Palazzo Ducale, col quale l’Amministrazione decide di prendere in mano la situazione, organizzando da sola gli eventi del 22, 23 e 31 dicembre:

Questa mattina (20 dicembre 2018) l’associazione Bounce, risultata aggiudicataria dell’Avviso pubblico per la realizzazione degli eventi previsti per il periodo natalizio, non avendo presentato la documentazione integrativa richiesta, ha rinunciato all’organizzazione delle manifestazioni che aveva proposto al Comune di Martina Franca.

L’Amministrazione comunale, tuttavia,  considerata la positiva realizzazione degli eventi sin qui celebratisi, nonché l’importanza di dare vita ad alcune proposte attrattive per cittadini, attività commerciali e turisti è impegnata in queste ore, con grande responsabilità, ad organizzare direttamente e in via del tutto straordinaria gli eventi in programma nei prossimi giorni.

Per questo con delibera di Giunta del 20 dicembre si è dato indirizzo ai dirigenti comunali di concludere l’iter tecnico/amministrativo complessivo per la realizzazione degli eventi di sabato 22 dicembre, domenica 23 e per la notte di capodanno (31 dicembre).

“Ricevuta l’inattesa rinuncia degli organizzatori a poche ore dal primo evento  – ha dichiarato l’Assessore al Turismo, Gianfranco Palmisano – ci stiamo attivando per far si che  le aspettative dei cittadini e degli operatori dell’accoglienza, i quali già registrano prenotazioni da tutto esaurito per san Silvestro, vengano soddisfatte. Sarebbe stato più facile rinunciare ma, richiedendo uno sforzo straordinario agli uffici che sin da ora ringrazio, cercheremo di rendere divertente, anche quest’anno, trascorrere in Piazza l’ultimo dell’anno”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?