Ceglie Messapica: Cresce la percentuale di raccolta differenziata

/ Autore:

Ambiente, Società



Novità importanti dalla raccolta differenziata di Ceglie Messapica. Il comune messapico ha registrato un positivo balzo in avanti della percentuale sia nel mese di novembre, sia in quello di dicembre, grazie anche alla riapertura del Centro Raccolta, alle diverse campagne di sensibilizzazione portate avanti dall’Amministrazione comunale e alla collaborazione dei cittadini , con la percentuale che ha fatto registrare un 51,47% per novembre. Inoltre importanti novità: “Soddisfatti per il nuovo dato della raccolta differenziata- commenta l’assessore all’ambiente del comune messapico, Antonello Laveneziana“. “Sono inoltre già attive 12 nuove isole ecologiche digitali per il conferimento anche quotidiano della frazione umida, da usare solo con la tessera sanitaria dell’utente, e che sono state posizionate in via Ovidio, via Montale, via dell’Artigianato, ed in piazza Giorgio La Pira. Nelle isole ecologiche sarà obbligatorio conferire l’umido esclusivamente con le buste biodegradabili e compostabili“. Le buste biodegradabili potranno essere ritirate presso il Municipio di Ceglie Messapica ogni lunedì, mercoledì e venerdì, per circa 2 mesi, sempre dalle ore 16.00 alle ore 18.00, esibendo la tessera sanitaria. Le buste potranno essere usate anche per conferire l’umido nel bidoncino marrone di casa, come da calendario, e tutti i giorni, incluso sabato, domenica e festivi, h24, nelle nuove 12 isole ecologiche accessibili con tessera sanitaria. Sia le buste biodegradabili che le nuove 12 isole ecologiche sono state finanziate con fondi regionali. A Dicembre invece la percentuale di raccolta differenziata ha toccato quasi il 60%: “Dati che dimostrano una sempre maggiore consapevolezza da parte di tutti sull’importanza della raccolta differenziata. Questo risultato è frutto di un sempre più costante e positivo rapporto sinergico tra cittadini, della ditta incaricata della raccolta, Ufficio Ambiente, Comando di Polizia Locale, Comando Stazione dei Carabinieri Forestali e Amministrazione Comunale. Il positivo balzo in avanti della percentuale di raccolta differenziata negli ultimi due mesi si deve anche alla riapertura del Centro Raccolta materiali, un servizio a disposizione dei cittadini che agevola il conferimento di diverse tipologie di rifiuti” – ha concluso Laveneziana.


commenti

E tu cosa ne pensi?