Puglia Mic-Experience, dopo Picasso arriva la mostra “Andy Warhol. L’alchimista degli anni Sessanta”

/ Autore:

Cultura



Dopo aver ospitato il maestro del cubismo con l’esposizione “Picasso. L’altra metà del cielo”, i comuni di Mesagne, Ostuni e Martina Franca hanno deciso di rinnovare la vincente partnership con Puglia Mic-Experience e Associazione Metamorfosi in collaborazione con la Regione Puglia, programmando un’altra mostra diffusa sul territorio.

Anche in occasione di questo progetto la collaborazione tra i tre comuni pugliesi punterà su uno degli artisti più rivoluzionari dell’arte contemporanea. Sarà infatti dedicata all’icona dell’arte Pop la rassegna intitolata “Andy Warhol. L’alchimista degli anni Sessanta”, prevista da maggio prossimo fino a novembre.

La mostra arriverà in Puglia dopo aver fatto tappa all’Orangerie della Villa Reale di Monza, dove sarà ospitata dal 25 gennaio al 28 aprile. La rassegna presenta 140 opere del padre della Pop Art, in grado di ripercorrere il suo universo creativo, attraverso le icone più riconoscibili della sua arte, dalle serie dedicate a Jackie e John Kennedy a quelle consacrate al mito di Marilyn Monroe, dalla osservazione critica della società contemporanea, attraverso la riproduzione seriale di oggetti della quotidianità consumista, all’analisi dei altri aspetti come la musica o la rivoluzione sessuale.

Le opere esposte saranno divise per sezioni tematiche e distribuite fra il Castello Svevo di Mesagne, la Casa della Musica di Ostuni e il Palazzo Ducale di Martina Franca. Curata da Maurizio Vanni, la mostra si concentra sulla figura di Warhol artista, e nello specifico sul suo rapporto con il cambiamento che viveva l’America di allora. Un percorso che posa l’attenzione sul rapporto con il contesto socio-culturale del tempo, analizzandone i molteplici aspetti.


commenti

E tu cosa ne pensi?