Parco Terra delle Gravine, Pentassuglia e Perrini scrivono in Regione: si convochino presto i sindaci

/ Autore:

Ambiente



Parco Terra delle Gravine, Pentassuglia e Perrini sollecitano l’assessore Pisicchio: convoca i sindaci, senza certi confini è il caos nel territorio. I consiglieri regionali tarantini, Donato Pentassuglia (PD) e Renato Perrini (Direzione Italia) hanno scritto all’assessore all’Urbanistica, Alfonso Pisicchio:

A distanza di 14 anni dall’istituzione del Parco Terra delle Gravine l’assenza di confini certi e di una tabellazione ufficiale rende quella che era una grande opportunità anche di sviluppo economico, una palla al piede per i Comuni che vi ricadono. Senza contare gli aspetti puramente penali che comporta non avere una mappa chiara e precisa della zona.

In questa legislatura il Consiglio regionale, per ben due volte, ha provveduto ad apportare correttivi e a sollecitare chi di competenza a una sinergia con tutti coloro che sono interessati dal Parco, specie se istituzioni o enti.

Per questo motivo ancora una volta sollecitiamo l’assessore all’Urbanistica, Alfonso Pisicchio, a convocare i sindaci i cui Comuni ricadono nell’area in modo che sia chiaro a tutti che la legge regionale, che stabilisce di rivederne i confini su strade e muri a secco, deve essere applicata e interpretata con strumenti urbanistici anche a livello locale, perché è necessario sia per risolvere diversi contenziosi, ma anche a rifinirne, una volta per tutte, la tabellazione come prevista dalla legge istitutiva dello stesso parco.


commenti

E tu cosa ne pensi?