FSE, parte l’elettrificazione della Martina-Lecce-Gagliano. Abaterusso soddisfatto

Elettrificazione Fse, Abaterusso: “Buone notizie per il Salento. Dalla Regione la dimostrazione dell’attenzione verso questo territorio”: “L’annuncio da parte dell’assessore Giannini dell’avvio, a partire dal mese di giugno, dei lavori di elettrificazione della linea Martina Franca-Lecce-Gagliano del Capo, opera propedeutica per la realizzazione della metropolitana di superficie del Salento, è senza ombra di dubbio una buona notizia per il Salento e per la Puglia. Ma è anche una piccola, grande soddisfazione per chi, come me, ha lavorato in questi anni a Bari come a Roma per il raggiungimento di questo importante risultato. Ringrazio l’assessore Giannini per l’impegno e l’attenzione che ha dimostrano sin dal primo momento verso questo territorio per troppi anni penalizzato da un sistema infrastrutturale inadeguato rispetto ai bisogni dei cittadini, dei turisti e delle imprese e che chiede a gran voce un salto di qualità del servizio trasportistico locale per un nuovo rilancio della mobilità e per la crescita economica di un territorio a forte vocazione turistica. Mi corre l’obbligo però di ricordare che quello di oggi non è un punto di arrivo, bensì un punto di partenza. Ora confidiamo che il cronoprogramma sia rispettato e che si avvii un percorso nuovo che porti all’integrazione tra trasporto pubblico locale e trasporto ferroviario per risolvere le criticità e i ritardi decennali con i quali il territorio salentino continua a doversi quotidianamente scontrare. Per quanto ci riguarda continueremo a vigilare e lavorare, con la stessa costanza e determinazione, per far sì che tutti i soggetti coinvolti mantengano gli impegni assunti per il raggiungimento di un traguardo che riteniamo prioritario e sia garantito ai salentini il sacrosanto diritto alla mobilità”. Lo dichiara in una nota il Presidente del Gruppo consiliare LeU/I Progressisti in Regione Puglia, Ernesto Abaterusso.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.