Pasticcio Lega. Per il comunicato falso, c’è la denuncia

/ Autore:

Società



È stata presentata il 13 maggio scorso la denuncia per il comunicato stampa diffuso a poche ore dell’annuncio del passaggio alla Lega dei quattro consiglieri forzisti Pulito, Bello, Conserva e D’Ignazio. Nella denuncia presentata da Angioletto Gianfrate al commissariato di Polizia di Martina Franca si fa riferimento alla mail inviata alla stampa che avrebbe utilizzato il suo “nominativo per divulgare decisioni e comunicazioni politiche non rispondenti a verità” (qui raccontiamo quello che è accaduto).

La vicenda è relativamente grave perché qualcuno avrebbe mandato un comunicato alla stampa spacciandosi per un partito politico. Siamo certi che la Polizia farà presto chiarezza sull’accaduto.

C’è infine la questione politica. Durante la conferenza stampa del 10 maggio scorso, alla presenza del coordinatore delle province di Taranto, Brindisi e Lecce Roberto Marti e del coordinatore regionale Luigi D’Eramo (alla quale Gianfrate era assente), è stato più volte ribadito che non ci sono rappresentanti designati a Martina Franca, eppure Gianfrate si definisce “unico rappresentante a livello locale”. L’ex coordinatore provinciale sembra essere il “referente locale organizzativo” della Lega di Salvini, anche se durante la conferenza stampa questo non è stato confermato.


commenti

E tu cosa ne pensi?