Ferrovie Sud Est, si lamenta anche l’Esercito: mezzi in pessimo stato, utenti penalizzati

/ Autore:

Società



Dopo pendolari, lavoratori e studenti arrivano nuove lamentele sui disservizi di Ferrovie Sud Est. A dichiararlo è il consigliere regionale Luigi Morgante, che in una nota riporta le lamentele dell’Esercito Italiano per i disagi ai quali è sottoposto il proprio personale:

Questa mattina (ieri, ndr) con il presidente della Commissione Trasporti Mauro Vizzino ho incontrato il direttore commerciale delle Ferrovie Sud Est, ing. Cinzio Bitetto, e i rappresentanti dell’Esercito Italiano Mimmo Lariccia e Giuseppe Mazza, per affrontare le problematiche inerenti gli spostamenti e i viaggi dei militari sui mezzi delle Sud Est.

Mezzi che, in particolare nelle province di Taranto e Brindisi, sono datati e in pessimo stato. E necessitano di un rinnovamento non più differibile per venire incontro alle esigenze e alle aspettative dell’utenza, penalizzata oltre misura da scelte e politiche risalenti a precedenti gestioni, ma che si ripercuotono sul presente in tutta la loro inadeguatezza.

Ancora, abbiamo ribadito all’azienda la richiesta di sottoscrizione di abbonamenti a prezzi agevolati per i componenti dell’Esercito in divisa, per il rispetto del ruolo ricoperto, il prestigio e l’autorevolezza, e l’effetto deterrente di azioni mirate a minare l’incolumità dei passeggeri, garantito dalla loro presenza a bordo


commenti

E tu cosa ne pensi?