FSE, ancora disagi sulla Taranto-Martina. La denuncia di due consiglieri di Statte

Disagi FSE per gli studenti di Statte che devono raggiungere Martina Franca. Di seguito nota congiunta dei consiglieri comunali di STATTE, Fabio Spada e Franco Chirico:

“‘…anche quest’anno, come ogni anno, la scuola ha avuto regolarmente inizio nel mese di settembre…’, ma forse questo “fatto” è sfuggito a chi aveva il dovere di contattare preventivamente le FSE al fine di organizzare al meglio il trasporto dei “nostri ragazzi” che purtroppo si vedono costretti a frequentare la scuola secondaria di secondo grado in altri Comuni della Provincia.

“Al di là della polemica, che non ci appartiene, e per evitare che qualcuno possa strumentalizzare questo nostro intervento, volevamo comunicare ai genitori dei ragazzi di Statte che in realtà, i sottoscritti Consiglieri Comunali Fabio Spada e Franco Chirico, già dal mese di giugno si erano interessati affinchè il problema del ritardo nei trasporti da e per Martina Franca fosse affrontato e risolto prima che iniziasse il nuovo anno scolastico. A tal proposito, con l’aiuto del consigliere regionale Renato Perrini, si decise di intervenire immediatamente inviando tre diverse comunicazioni scritte al direttore generale di FSE nelle quali si chiedeva un pronto intervento proprio per evitare eventuali ritardi e disagi nel trasporto dei nostri ragazzi in quel di Martina Franca. Questo a dimostrazione del fatto che chi fa politica, e quindi volontariamente ha deciso di scendere in campo per rappresentare la nostra Comunità, deve essere in grado di prevenire i problemi e non già affrontarli con l’urgenza dell’immediatezza (che non porta mai al raggiungimento del miglior risultato). Questo è quello che abbiamo tentato di fare noi già a partire dal mese di giugno ma solo la sinergia ed il lavoro di squadra portano al raggiungimento degli obbiettivi, e non è sufficiente “apparire” solo adesso come i paladini della giustizia facendo credere che si stia facendo di tutto per risolvere il problema che, come detto prima, si conosceva già.

“Questa è disorganizzazione amministrativa, disorganizzazione dell’amministrazione comunale di Statte che sicuramente (ora fateci essere polemici), tra i tanti problemi che è costretta ad affrontare, si è dimenticata proprio dei nostri ragazzi ovvero di affrontare in maniera decisa il problema che purtroppo già conoscevano ma al quale non hanno dato la giusta priorità. Vi informeremo su eventuali sviluppi”.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.