Alberobello: Festa Patronale senza Luna Park

/ Autore:

Società



Non è piaciuta la nuova location periferica indicata dal Comune di Alberobello per la sistemazione del consueto Luna Park in occasione della Festa Patronale dei Santi Medici.

Non è stato trovato l’accordo tra i giostrai e il Comune, colpa sicuramente del poco tempo a disposizione, ma anche di un difficile approccio al cambiamento. Un po’ come accaduto anche a Martina Franca qualche anno fa.

La scelta di spostare le giostre in contrada Popoleto e via Rota, per ragioni di sicurezza, non è piaciuta ai giostrai che annunciano di voler chiedere un risarcimento dei danni: “Il nuovo sito – spiega l’avvocato Maria Greco che rappresenta i ‘giostrai’ – è in periferia, senza soluzione di continuità rispetto alla festa e da ultimo, proprio trattandosi di uno spazio completamente nuovo rispetto al passato. L’installazione delle attrazioni – continua l’avvocato – nella nuova zona indicata non è compatibile con le misure di sicurezza minime per garantire l’incolumità degli utenti”.

Come detto però non è solo l’area scelta alla base del malcontento, ma soprattutto le tempistiche e il ritardo con cui il Comune ha fissato un incontro sulla questione, nonostante i vari solleciti nei mesi precedenti da parte degli esercenti.

“A gennaio – riferisce l’avvocato Greco – i giostrai hanno richiesto un incontro al Comune senza ricevere risposta. Ad aprile un nuovo sollecito via pec, sempre senza esito, fino alla convocazione del 18 settembre scorso, stessa data in cui la giunta avrebbe approvato il cambio di location .


commenti

E tu cosa ne pensi?