Pug. In attesa di risposte, rinviato il consiglio monotematico

/ Autore:

Politica


Il Piano Urbanistico di Martina Franca è ancora argomento di discussione politica. Era stato deciso, nei giorni scorsi, su proposta dell’opposizione di centrodestra, di fare una seduta di Consiglio monotematica. La proposta, che aveva ricevuto l’ok dalla riunione dei capigruppo, era passata però senza l’apertura agli esterni. Dinale e soci, i progettisti del Pug, non avrebbero potuto intervenire. La seduta, prevista per il prossimo 19 novembre, sarebbe però stata concomitante con gli impegni del sindaco e del consigliere Mauro Bello con ANCI, che ha convocato quel giorno l’assemblea nazionale per l’elezione del presidente, ad Arezzo. L’assenza del sindaco, che è anche assessore all’Urbanistica, avrebbe potuto pesare non poco nell’economia della seduta e quindi ieri è stato deciso di annullare tutto e di demandare al Consiglio comunale stesso, che si riunirà in seduta ordinaria il 26 novembre prossimo, la decisione sulla nuova data ma soprattutto se questo sarà o meno aperto all’esterno.

Nel frattempo si attende da due mesi e mezzo che l’Ufficio di Piano guidato da Lorenzo Lacorte risponda ufficialmente ai chiarimenti chiesti ai progettisti a fine agosto. Dal tenore di questa risposta dipenderà la prosecuzione dei rapporti con Dinale e soci.


commenti

E tu cosa ne pensi?