Un pezzo di Martina a Bruxelles. Il film “Aquile Randagie” proiettato al Parlamento Europeo

/ Autore:

Società



Oggi, mercoledì 8 gennaio, il film AQUILE RANDAGIE sarà proiettato al Parlamento Europeo di Bruxelles.

Il film, prodotto da Finzioni Cinematografiche srl, di Francesco Losavio e Massimo Bertocci, verrà proiettato, con la presenza di una parte del cast, al Parlamento Europeo nell’ambito dell’iniziativa “Memory and Resistance Today: a European Heritage”.

Una produzione indipendente, partita volutamente dal basso e dal crowdfunding di Centoproduttori, per raccontare la storia di un gruppo di scout che resistette alla dittatura fascista.

All’iniziativa interverranno il presidente del Parlmento David Sassoli, il ministro per le pari opportunità e per la famiglia italiano Elena Bonetti, Nicola Danti, membro del parlamento europeo e, per il film, il regista Gianni Aureli.

Entusiasti i produttori: “Un privilegio e un grande onore che in passato è toccato a pochissimi film italiani – commentano Losavio e Bertocci – questo testimonia ancora una volta l’importanza di aver raccontato questa bellissima storia.”

Ma la storia di questo film non si ferma. Ad oggi ha raggiunto l’inaspettato risultato di 120 mila spettatori in circa due mesi di programmazione al cinema e a breve uscirà un libro completo sulla genesi del film e la storia delle Aquile Randagie, stampato dalla casa editrice TIPI. In questo anno usciranno anche un cofanetto DVD con libro, prodotto dalla casa editrice Ancora, e un DVD prodotto dalla Luce Film.


commenti

E tu cosa ne pensi?