Primarie per le regionali. Vince Emiliano. Affluenza molto bassa

/ Autore:

Politica



Sono poco più di ottantamila i votanti che ieri si sono recati ai seggi per scegliere il candidato governatore del centrosinistra pugliese, cinquantamila in meno rispetto alle primarie del 2015, quando a votare furono 134mila persone.

Vince Michele Emiliano, ma la partita vera era per il secondo posto, una contesa a due tra Elena Gentile e Fabiano Amati. Passa il secondo.

Ecco i voti delle primarie 2020 per il candidato governatore del centrosinistra in Puglia:

  • Michele Emiliano, 56.773 voti, prende il 70,4%
  • Fabiano Amati, 11.59 voti, prende il 14,3%
  • Elena Gentile, 9.753 voti, prende il 12,1%
  • Leonardo Palmisano, 2.523 voti, prende il 3,1%

A Martina Franca vince Fabiano Amati, sostenuto da Donato Pentassuglia, però con uno scarto molto ridotto. Ecco i voti di Martina Franca:

  • Fabiano Amati, 376 voti
  • Michele Emiliano, 213 voti
  • Elena Gentile, 61 voti
  • Leonardo Palmisano, 4 voti

Comprese 4 schede bianche e due nulle, i votanti in totale sono stati 657, 432 in meno rispetto alle primarie del 2015, quando i candidati erano Michele Emiliano, Guglielmo Minervini e Dario Stefano. Secondo gli addetti ai lavori la partecipazione è stata ben più alta delle aspettative, considerando che la contesa ha avuto toni davvero molto bassi. Anche le primarie, strumento politico elettorale importato dagli Stati Uniti, stanno segnando il passo e mostrano tutti i limiti di un sistema politico-rappresentativo che è come se parlasse solo a sé stesso.


commenti

E tu cosa ne pensi?