Parcheggi blu. Tutto da rifare? La maggioranza dà mandato a Lasorsa di rivedere il progetto

/ Autore:

Politica



Pasquale Lasorsa deve riprendere in mano il progetto di razionalizzazione dei parcheggi e trovare una nuova via. Questo è quanto emerso dalla riunione di maggioranza di ieri pomeriggio dove, nonostante all’ordine del giorno ci fosse solo il bilancio, si è discusso esclusivamente delle tariffe dei parcheggi blu e del piano di agevolazione per i residenti.

Come già raccontato, questo provvedimento ha sollevato non pochi dubbi, soprattutto tra i residenti del centro storico che si troveranno a dover pagare per un servizio inesistente. Queste e altre osservazioni sono state fatte durante l’incontro politico di ieri sera, alla fine del quale è stato dato mandato a Lasorsa di procedere con la ricerca di un’alternativa.

Non è la prima volta Lasorsa prova a far passare un provvedimento salvo poi essere costretto a tornare sui suoi passi. È successo nel 2015, quando su pressione del Pd e della società civile dovette rimandare a data da destinarsi l’estensione dei parcheggi a pagamento e poi con il tentativo di pedonalizzazione di Corso Messapia. In entrambi i casi è accaduto che l’assessore alla Mobilità sembra aver dato scarsa importanza alla concertazione, all’ascolto e alla condivisione, dando per scontato che o si fa col bastone o non si fa.

Il mandato ricevuto dalla maggioranza non è necessariamente un ritardo, dato che comunque si attende l’ok dalla Sovrintendenza, ma può essere l’occasione di ragionare su una migliore razionalizzazione delle tariffe agevolate, ma comunque sarà un nuovo tentennare, che impatta sulla città ma non dipende dai cittadini, sulla via della sostenibilità che, per definizione, non può essere fatta da un uomo solo al comando.


commenti

E tu cosa ne pensi?


Commenti