Benefit race. Fitcross e solidarietà

/ Autore:

Società, Sport



Un progetto per unire sport e solidarietà, ma anche le palestre locali, è quello presentato ieri, dal titolo «Benefit Race», che si terrà domani nove febbraio a Martina Franca, presso la scuola di ballo El Sol Natural, dalle 9.00. Una corsa a ostacoli, una gara amatoriale vera e propria, per ogni sesso e ogni età, che servirà sia a far conoscere le attività sportive sia a unire gli sportivi in una specie di gara di solidarietà. Per partecipare, infatti, sarà necessario versare una quota di dieci euro e tutto il ricavato sarà donato all’Associazione malati di tumore e prevenzione oncologica ANT. Alla gara sarà sempre presente il fisioterapista Antonio Pulito, l’assessore allo sport Tiziana Schiavone e tutti gli istruttori di fitcross locali che vorranno collaborare. «Il progetto nasce per fare del bene agli altri» spiega il responsabile di El Sol Natural, «prenderemo quello che più ci piace e farlo diventare strumento del bene verso gli altri». «Come assessorato abbiamo deciso di sostenere la proposta perché quando ci sono proposte fatte con competenza, vanno sostenute, sopratutto quando si affacciano sul territorio e si va al di là dei propri confini. Tutte le iniziative che danno beneficio alle persone vanno sostenute, soprattutto perché a Martina Franca i casi di tumore stanno sempre più aumentando. Per questo quando una società come El Sol Natural si dà da fare per aiutare l’ANT, non possiamo che essere favorevoli a questo tipo di iniziative».

Hanno aderito all’iniziativa: Crossfit Martina Franca, El sol natural, Unika,
Wellfit Cisternino e Arditi Calistenici. Sponsor dell’iniziativa: Power supplement, Trivimeo arredi, Basile centro copie e stampe, A.N.T. in Puglia e
Pulito Antonio fisioterapista


commenti

E tu cosa ne pensi?